Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Immigrazione-Salvini-interpella-gli-amici-cattolici-Galantino-ha-rotto-le-scatole-653b978a-9d8a-4fed-a670-583258e0cf8f.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Il leader della Lega su Facebook

Immigrazione, Salvini interpella gli 'amici cattolici': "Galantino ha rotto le scatole?"

Nuovo botta e risposta con il segretario generale della Cei. Su Fb scrive "l'Italia è ancora una Repubblica o dipende dal Vaticano?"

Condividi
Roma
"Il signor Galantino, portavoce dei vescovi, pensa che gli italiani debbano accogliere tutti gli immigrati sempre e comunque. E i leghisti che non la pensano come lui, sono 'fanfaroni da osteria'. Ma l'Italia è ancora una Repubblica o dipende dal Vaticano? Chiedo a voi amici cattolici ma questo Galantino ha rotto le scatole?". Matteo Salvini torna a rianimare la polemica già partita nei giorni scorsi con Mons. Galantino.

Salvini su Facebook
Al segretario della Cei che ha invitato a smetterla "una volta per tutte con quella richiesta al Papa di portare gli immigrati in Vaticano e ai vescovi di ospitali nelle chiese e nei seminari" avanzata da proprio da Salvini, il leader della Lega su Facebook scrive: "L'immigrazione senza limiti e senza regole è solo caos. Per i 4 milioni di disoccupati e i 9 milioni di poveri, niente alberghi?".

Il botta e risposta
La polemica tra i due era partita già nei giorni scorsi. Galantino aveva etichettato, senza fare specifici riferimenti, alcuni politici come "piazzisti da quattro soldi che pur di prendere voti, di raccattare voti, dicono cose straordinariamente insulse!". Salvini aveva dunque replicato: "Chi difende questa invasione clandestina, che sta rovinando l'Italia, o non capisce o ci guadagna. Non si tratta di essere cattolici o no, si tratta di buonsenso. Sono felice del sostegno che arriva, a me e alla Lega, da tante donne e uomini di Chiesa senza le fette di salame sugli occhi e le tasche piene!"