Original qstring: refresh_ce | /dl/archivio-rainews/articoli/Immigrazione-nel-2014-sbarcati-quasi-100-mila-migranti-18275326-c501-4462-90d5-a9c290ca3e85.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Mare Nostrum

Operazione Mare Nostrum: nel 2014 sbarcati quasi 100 mila migranti

In poche ore soccorsi nello stretto di Sicilia 1.396 immigrati

Condividi
Roma
Sono ormai vicini a centomila i migranti sbarcati nel 2014 sulle coste italiane. "Con quelli soccorsi oggi dai mezzi di Mare Nostrum, abbiamo superato quota 98 mila", ha detto il prefetto Mario Morcone, capo del Dipartimento Liberta' Civili e Immigrazione del ministero dell'Interno, intervenuto alla trasmissione Radio Anch'io, su Radio 1. "Sono persone - ha sottolineato Morcone - che non vengono in Italia per turismo, ma per disperazione e molti di loro purtroppo, nonostante i nostri sforzi, continuano a perdere la vita nelle traversate". Mare Nostrum, ha aggiunto, "non è la soluzione, che deve essere della comunita' internazionale, ma non ci possiamo sottrarre a questo dovere, che è anche morale".

In poche ore soccorsi 1.396 migranti
Sono 1.396, nel bilancio aggiornato fornito dalla Marina militare, gli immigrati soccorsi tra ieri sera e la notte scorsa nello Stretto di Sicilia dai mezzi dell'operazione "Mare nostrum". La fregata "Scirocco" della Marina ha assistito un barcone che trasportava 530 persone, tra le quali 47 sono donne e 137 minori. Un aereo Atlantic del 41esimo Stormo dell'Aeronautica militare decollato ieri mattina da Sigonella (Catania) ha avvistato e segnalato alla centrale operativa del Comando in capo della squadra navale della Marina un natante sovraccarico, verso il quale sono stati indirizzati mezzi navali. La nave "Dattilo" delle Capitanerie di Porto ieri sera ha recuperato Sud di Lampedusa recuperando 355 immigrati e ha successivamente ha imbarcato anche 92 profughi dalla motonave "Leonard Tide" che li aveva prelevati da un gommone in difficoltà. Questa mattina la "Dattilo" ha completato un altro intervento per un'imbarcazione su cui si trovavano 239 persone, e ha quindi ora a bordo in totale 686 profughi. Si attende che il ministero dell'Interno comunichi al porto dove condurli. Infine, la cisterna "Bonita" di bandiera greca ha condotto stamattina 180 immigrati a Porto Empedocle (Agrigento).