Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Immigrazione-per-il-Guardian-500mila-persone-pronte-a-salpare-dalla-Libia-882368a4-5a04-4a90-a4ad-9e0f715b9daf.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Continuano i soccorsi

Immigrazione: per il Guardian 500mila persone pronte a salpare dalla Libia

Secondo un racconto riportato dal quotidiano britannico, mezzo milione di persone attenderebbe di salpare alla volta dell'Europa. Un rappresentante dell'Unhcr, intervistato da RaiNews24, invita alla prudenza sui numeri. Altri 1000-1500 migranti sarebbero in difficoltà al largo della Libia

Condividi
MIgranti soccorsi in mare (Evren Atalay/Lapresse)
In Libia ci sono "tra 450.000 e 500.000 migranti" che attendono il momento di prendere il largo su carrette del mare alla volta dell'Europa. È quanto rivela il quotidiano britannico Guardian citando il capitano di vascello Nick Cooke-Priest, comandante della Hms Bulwark, la grande nave d'assalto anfibio della Royal Navy impegnata nell'opera di salvataggio nel Mediterraneo.

Il racconto del comandante 
Il comandante dell'unità racconta anche, trattenendo a stento l'ira, che molti dei sopravvissuti hanno rivelato che i trafficanti hanno detto loro di rovesciare la barca e di gettarsi in acqua non appena avvistano una nave da guerra, per essere certi così di essere salvati, anche se poi in realtà molti non sanno nuotare e affogano.

L'Unhcr: prudenza con i numeri
Intervistato da RaiNews24, Federico Fossi dell'Unhcr ha invitato alla cautela. "È importante non creare allarmismi - ha spiegato - se i numeri non sono vericabili è il caso di prestare attenzione".

Soccorsi ad altri 1000-1500 migranti
Nel frattempo, ha aggiunto Fossi, nelle ultime ore sono arrivate "10 chiamate dai satellitari" dal largo delle coste libiche che si suppone possano arrivare da alcuni barconi con a bordo "1.000-1.500 migranti". Dovrebbe trattarsi di imbarcazioni più piccole rispetto a quelle soccorse nella giornata di ieri quando, erano state tratte in salvo in totale 3480 persone. In soccorso di questi migranti sono partite unità della Marima militare italiana e delle Marine di Gran Bretagna e Spagna.