Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Isole-contese-Senkaku-tensione-tra-Cina-e-Giappone-ced6487a-bf94-49e5-acf7-d9fcd0ccb914.html | rainews/live/ | true
MONDO

Tokyo: incursione cinese al largo nostro arcipelago

Isole Contese, il Giappone accusa Pechino: una nave militare cinese per 70 minuti nelle nostre acque

L'allarme dopo che un'imbarcazione cinese, armata di cannoni, per oltre un'ora ha incrociato nelle sue acque territoriali vicino alle Senkaku - Diaoyu.

Condividi
Tensione tra Giappone e Cina dopo che un'unità militare cinese, armata di cannoni, è entrata nelle acque territoriali nipponiche al largo delle isole Senkaku (Diaoyu per la Cina), contese dai due Paesi. L'allarme è stato lanciato dalla Guardia costiera giapponese, secondo la quale si tratta della prima incursione di una nave cinese, di questo genere, nel tratto di mare attorno all'arcipelago.

La nave cinese, informano le autorità marittime giapponesi, era una delle tre avvistate martedì scorso a 29 chilometri dalle Senkaku, alle quali si è avvicinata oggi per allontarsi dopo aver incrociato in quelle acque per circa 70 minuti. Martedì la Cina aveva detto che le sue tre navi avevano un equipaggiamento standard e si trovavano in acque cinesi senza fare niente di anomalo. La disputa tra Giappone e Cina per il controllo delle isole Senkaku - Diaoyu è da anni fonte di tensione tra i due Paesi.