Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Israele-Knesset-approva-la-prima-mozione-di-sfiducia-al-governo-partito-Blu-e-bianco-vota-a-favore-73fc9f33-2d53-4bf0-af5b-a41b7324e5ce.html | rainews/live/ | true
MONDO

Per 61 voti contro 54

​Israele, la Knesset approva la prima mozione di sfiducia al governo

Nella maggioranza a favore della mozione di sfiducia ci sono anche i deputati di Blu Bianco il cui leader Benny Gantz aveva ieri preannunciato la decisione con un duro discorso nei confronti del suo alleato di governo, accusato di aver messo i propri interessi legali davanti a quelli del Paese

Condividi

Il Parlamento israeliano ha approvato in lettura preliminare la prima delle mozioni di sfiducia al governo di Benyamin Netanyahu. A favore hanno votato 61, contro 54.

Il voto, cui deve seguirne un altro formale, apre alla possibilità delle quarte elezioni in meno di due anni nel Paese, attualmente alle prese con la pandemia; le elezioni nazionali potrebbero essere a marzo o aprile.

Nella maggioranza a favore della mozione di sfiducia ci sono anche i deputati di Blu Bianco il cui leader Benny Gantz aveva ieri preannunciato la decisione con un duro discorso nei confronti del suo alleato di governo.   Oltre a loro, una parte della destra: quella guidata da Naftali Bennett, quella del nazionalista laico Avigdor Lieberman, i laburisti (anche loro al governo), la sinistra e anche la Lista Araba Unita, tranne 4 deputati della fazione islamica del partito che non si sono presentati al voto. Pattuglia questa guidata da Mansur Abbas, che nelle scorse settimane ha aperto con una certa sorpresa al premier Netanyahu. La mozione - ne sono state votate 4 dello stesso tenore - ora passerà in Commissione per essere esaminata. Poi seguiranno

I negoziati fra i due principali partiti al governo continueranno nei prossimi giorni, per tentare di evitare il voto finale. Il partito Blu e bianco accusa il premier di aver messo i propri interessi legali davanti a quelli del Paese. Il riferimento è all'incriminazione per frode, violazione di fiducia e corruzione. 

Netanyahu: Gantz si fermi, evitare nuove elezioni
Benny Gantz "deve schiacciare il freno e impedire che Israele vada a nuove elezioni. Blu e Bianco è un'opposizione interna alla coalizione" ha dichiarato Netanyahu, citato da Ynet.