Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Kenya-Somalia-4a5b8dba-581a-4a08-af03-4c13ba20ce8f.html | rainews/live/ | true
MONDO

Kenya, marcia nazionale contro il terrorismo

Condividi
Manifestazione nazionale in Kenya dopo il massacro all'università di Garissa, dove le milizie islamiche Shebab hanno ucciso 148 persone. L'aviazione militare ha bombardato ieri due campi di Al Shabaab.

Non si hanno dettagli sulle perdite tra gli integralisti islamici, ma si è trattato della prima risposta militare del Kenya dopo il sanguinoso attacco dei terroristi somali contro l'università.

I caccia kenioti hanno colpito le postazioni di Al Shabaan a Gondodowe e Ismail, località della regione somala di Gedo, al confine con il Kenya. La copertura nuvolosa ha impedito di stabilire quali danni e perdite abbia causato il bombardamento. La manifestazione ha avuto inizio alle 10 (ora locale) a Nairobi, con una veglia programmata per il pomeriggio del terzo e ultimo giorno di lutto nazionale.