Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/L-allarme-del-Pentagono-La-Russia-sta-costruendo-una-base-militare-in-Siria-9cdba675-a8e2-4ca7-adf9-acca48989c36.html | rainews/live/ | true
MONDO

Dall'area decolleranno jet destinati a raid arei

L'allarme del Pentagono: "La Russia pronta a costruire una base militare in Siria"

Le prime immagini satellitari mostrano 7 carri armati dispiegati per proteggere l'area

Condividi
Foto d'archivio
La Russia starebbe realizzando una grande base militare in Siria. Ne sono convinti al Pentagono. Secondo il portavoce del quartier generale della Difesa Usa, Jeff Davis, "movimenti di persone e mezzi indicherebbero l'intenzione di utilizzare l'area a Sud di Latakia come base area operativa avanzata". La struttura potrà servire a Mosca come punto di decollo di jet ed elicotteri per realizzare raid, aerei o terrestri. 

Le prime immagini satellitari del luogo mostrano piste di atterraggio, elicotteri, e persino 7 carri armati dispiegati come a voler proteggere il personale al lavoro. 

Intanto il giornale libanese “As-Safir” ha diffuso la notizia di una seconda visita a Mosca di Qassem Soleimani, capo della Forza Al Qods iraniana che opera in Siria. Nella prima visita, avvenuta ad agosto, Soleimani ebbe un incontro con Putin. Sempre secondo la stampa libanese, quel primo colloquio avrebbe posto le basi per l’arrivo di forze militari russe in Siria. 

"È vero che da 40 anni collaboriamo con la Russia sul piano militare ma al momento non stiamo ospitando truppe russe sul nostro territorio", ha commentato Riad Haddad, ambasciatore siriano a Mosca.