Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/La-polizia-spara-a-un-uomo-armato-di-coltello-aeroporto-Schiphol-di-Amsterdam-edf1d3dd-4c7c-49e6-81a1-9951ffddf739.html | rainews/live/ | true
MONDO

Evacuata l'area dell'incidente

La polizia spara a un uomo armato di coltello all'aeroporto Schiphol di Amsterdam

La situazione è sotto controllo. L'uomo, ferito, è stato arrestato. Non si tratta di terrorismo. Chiusa al pubblico l'area dell'incidente, per il resto lo scalo funziona regolarmente

Condividi
La polizia olandese ha sparato a un uomo armato di coltello che minacciava i passeggeri all'aeroporto di Amsterdam-Schiphol. L'uomo, ferito, è stato poi arrestato. Non si tratterebbe di terrorismo. 

Chiusa al pubblico l'area dell'incidente, per il resto lo scalo funziona regolarmente. Non ci sono altre persone ferite.

La polizia olandese ha scritto sull'account Twitter che "un uomo è stato colpito dalla polizia militare all'aeroporto di Schiphol dopo che aveva minacciato le persone con un coltello. La situazione è sotto controllo. Seguiranno altre informazioni".  Anche le autorità dello scalo, sempre via Twitter, hanno confermato il cessato allarme. 




L'area di ingresso all'aeroporto, dove arrivano i treni della metropolitana e dalla quale i passeggeri raggiungono la sala degli arrivi e delle partenze passando tra negozi e ristoranti, è stata evacuata per un breve periodo, ha detto un portavoce dello scalo. Poco dopo in un altro tweet l'aeroporto ha fatto sapere che l'area è stata nuovamente aperta al pubblico, con l'eccezione di una piccola parte. Inoltre l'incidente, si legge nello stesso tweet, non ha avuto conseguenze sul traffico aereo.