Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Le-dosi-del-Vaccino-dalle-150mila-della-Germania-alle-9750-Italia-461370fd-f60e-4983-8265-d9d6a1fd6a99.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

​Vax Day

Le dosi del Vaccino: dalle 150mila della Germania alle 9.750 dell'Italia

Condividi
La Germania ha ricevuto 151.125 dosi di vaccino dalla società Biontech di Mainz in una prima consegna per l'inizio della vaccinazione, secondo quanto riporta la Dpa. Sono stati distribuiti a livello nazionale sabato. Secondo il ministro federale della Sanità Jens Spahn, almeno altre 670.000 dosi arriveranno ogni settimana a gennaio.

L'agenzia tedesca riporta anche i dati relativi ai due Stati regionali tedeschi più popolosi, Nordreno-Vestfalia, Baviera, dove sono state distribuite 9.750 dosi.   

In Spagna il ministro della Salute, Salvador Illa, ha reso noto che la prima consegna di vaccini Pfizer ammonta a 9.750 dosi, già distribuite tra tutte le comunità autonome. La stessa quantità - 9.750, come quella arrivata in Italia - è stata distribuita in diversi altri Paesi europei, tra cui Bulgaria, Croazia, Ungheria, Slovenia.   

In Francia le prime dosi di vaccino contro il virus sono arrivate sabato: 19.500 unità consegnate alla farmacia centrale degli Ospedali di Parigi. 

Ufficio Arcuri, in Germania per vax day 11mila dos
Per il Vax day la Germania "ha avuto 11mila dosi. Le 150  mila che gli sono state consegnate fanno parte delle forniture successive che nel nostro paese  arriveranno a partire dal 28 dicembre". E' quanto affermanodall'ufficio del Commissario per l'emergenza Domenico Arcuri             sottolineando che "non c'è alcuna discriminazione"."L'assegnazione è stata fatta a livello Ue sulla percentuale di popolazione, sia per il vax day sia per le forniture successive a regime - aggiungono - Il nostro piano di distribuzione prevede di avere 450mila dosi a settimana a partire da domani, che arriveranno direttamente nei luoghi di somministrazione"