Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Letta-Preferisco-aspettare-a-Palazzo-Chigi-decisioni-da-prendere-con-la-massima-serenita-21460a3a-2c9f-4425-959d-0f9f253a575e.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Lettera del premier alla direzione del Pd

Letta: "Preferisco aspettare a Palazzo Chigi, decisioni da prendere con la massima serenità"

Poche righe per motivare la sua assenza e incontro a Palazzo Chigi con Alfano. Il Financial Times annuncia che la visita del presidente del Consiglio in Gran Bretagna è stata annullata

Condividi
Enrico Letta
Roma
Poche righe per motivare la sua assenza alla direzione di oggi del Partito democratico. Il presidente del Consiglio Enrico Letta sceglie di inviare una lettera al Nazareno in cui dice che non andrà all'appuntamento: "Carissimi – scrive il premier in una lettera inviata alla direzione – penso che, in una giornata importante come questa, sia fondamentale che la discussione si sviluppi, e le decisioni conseguenti siano assunte, con la massima serenita’ e trasparenza. Per questo preferisco aspettare a Palazzo Chigi le determinazioni che verranno prese, in modo che tutti in Direzione si sentano liberi di esprimere valutazioni ed esplicitare le decisioni che ritengono opportune. Vi ringrazio, Enrico Letta".

Una decisione forse arrivata per evitare una sfiducia in diretta, che se dovesse verificarsi
porterà Letta a non presentarsi in Parlamento, come anticipa Francesco Sanna, consigliere per le Riforme del premier Letta, che aggiunge anche che la direzione dovrà chiudersi "con un voto o sulla relazione di Renzi o su un dispositivo che faccia definitivamente chiarezza". In contemporanea alla direzione del Pd, Letta ha incontrato a Palazzo Chigi il vicepremier Angelino Alfano, con gli altri ministri della delegazione Ncd al governo. 

Intanto, con un tweet, il Financial Times ha annunciato che il premier ha cancellato la sua visita a Londra che era in programma il 24 e 25 febbraio prossimi.