Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Libia-scontri-Tripoli-a-prigione-dove-detenuto-figlio-Gheddafi-07d556a3-c963-42b5-85ad-a9b91df44b2d.html | rainews/live/ | true
MONDO

Libia

Tripoli, scontri nella prigione dove è detenuto il figlio di Gheddafi

Nella struttura sono reclusi diversi esponenti dell'ex regime, compresi Saadi Gheddafi - figlio del defunto rais Muammar - e l'ex capo degli 007 Abdallah al Senoussi

Condividi
Una milizia armata fedele al governo di unione nazionale del premier Fayez al Sarraj (le brigate rivoluzionarie di Tripoli di Haitem Tajouri) ha assaltato ieri sera e preso il controllo del carcere di Al Hadaba, a Tripoli. Lo riferiscono i media libici.

Nella struttura sono reclusi diversi esponenti dell'ex regime, compresi Saadi Gheddafi - figlio del defunto rais Muammar - e l'ex capo degli 007 Abdallah al Senoussi.

Secondo diverse fonti, i prigionieri sono stati trasferiti in un "luogo sicuro". 

Alla radio tunisina Shems fm, l'attivista e membro del Consiglio superiore della magistratura in Libia, Khaled Ghouil, ha riferito che i prigionieri "stanno bene".    

Secondo la Bbc, nell'assalto alla prigione, gestita da una milizia filo-islamica non riconosciuta dal governo, due guardie sono rimaste uccise.