Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Lozano-Mertens-Osimhen-Gattuso-Pjaca-Marchetti-Lerager-San-Paolo-Napoli-Genoa-63037008-8366-4faa-af24-e70d8a17cb80.html | rainews/live/ | true
SPORT

Serie A, seconda giornata

Vendemmiata Napoli contro il Genoa: al San Paolo finisce 6-0

Match senza storia e rossoblù travolti dall'onda partenopea: segna subito Lozano, nella ripresa in gol Zielinski, Mertens, ancora il messicano, Elmas e Politano. Sempre a punteggio pieno la squadra di Gattuso 

Condividi
Due su due. Il Napoli gioca a tennis col Genoa e resta in vetta al campionato a punteggio pieno: 6-0 al San Paolo.
 
Partenopei in gol al primo vero affondo: Mertens dalla fascia sinistra offre un ‘babà’ a Lozano che calcia di destro al volo e impallina Marchetti (10’). A ruota pericoloso Osimhen (12’): conclusione fuori di un soffio. Sussulto rossoblù al 18’: Pjaca in mezzo per Lerager che da due passi cicca clamorosamente. Risposta immediata dei padroni di casa: ripartenza fulminea, ma stavolta Lozano non inquadra lo specchio, seppur di pochissimo (19’). Subito dopo, Gattuso perde Insigne per un problema muscolare: dentro Elmas. La partita resta però in mano al Napoli e arriva un’altra occasione: spiovente di Zielinski su punizione, Osimhen decolla ma la sua capocciata sorvola di un niente la traversa.

Dopo 45 secondi dall’inizio della ripresa, il Napoli graffia per la seconda volta: la firma è di Zielinski che raccoglie un assist di tacco di Osimhen e insacca in diagonale. Marchetti si oppone a Lozano (53’), quattro minuti e il Genoa crolla di schianto. Zielinski recupera palla e serve il belga Mertens, implacabile dal limite (57’). Dopo il tris arriva anche il poker, a firma di Lozano che fa centro di piatto destro confezionando la prima doppietta italiana (65’). Ma la vendemmiata dei partenopei non è finita: ‘manita’ di Elmas che elude facilmente Goldaniga e timbra (69’), Politano semina il panico tra i difensori ospiti e con un mancino a giro mette dentro la sesta rete di un Napoli straripante.