Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Macron-e-Trump-a-Parigi-assieme-contro-il-terrorismo-623d5511-9c42-4a91-8eb0-c42f1f2e1d53.html | rainews/live/ | true
MONDO

Il colloquio

Macron e Trump a Parigi: insieme contro il terrorismo. E sul clima si apre uno spiraglio

"Obiettivo comune" sradicare il terrore. Permangono le differenze sul clima. Poi Trump difende il figlio Donald Jr incappato nella bufera del Russiagate: è solo un "polverone" montato dalla stampa

Condividi
Nella conferenza stampa dopo il colloquio a Parigi, Emmanuel Macron e Donald Trump sottolineano i punti di convergenza, più che le distanze - come quella sulla lotta al cambiamento climatico -  e si dicono pronti a rafforzare la cooperazione contro il terrorismo.

Macron: sradicare il terrorismo, obiettivo comune
"Vogliamo intraprendere azioni congiunte" contro il terrorismo e contro la propaganda terrorista, dice il presidente francese. "Abbiamo una forte determinazione a prendere qualunque misura per sradicare il terrorismo dovunque esso sia, anche la propaganda del terrorismo su internet. Vogliamo rafforzare la collaborazione per lottare contro di essa. E tutti gli operatori hanno l'obbligo di limitarla su internet", prosegue Macron. "Su questo tema c'è una grande sensibilità del presidente Trump. Occorre un grande lavoro, anche con la collaborazione" di coloro che gestiscono i social network.

"Iniziative forti" per stabilizzare la Libia 
Macron dice di voler avviare "diverse iniziative diplomatiche forti" per contribuire alla stabilizzazione della la Libia. Un modoper ovviare "alla situazione che conosciamo".

Clima: avanti su Parigi ma rispetto per scelta Trump 
In merito alla questione climatica, "rispetto la decisione del presidente Trump", spiega il presidente francese, ma ribadisce che la sua volontà è quella di "perseguire" gli accordi di Parigi, respinti dal capo della Casa Bianca.

Trump a Macron: amicizia con Francia "indistruttibile"
"L'amicizia tra tra le nostre due nazioni e tra di noi è indistruttibile", assicura Donald Trump durante la conferenza stampa congiunta.

"Uniti contro il terrorismo"
"Vogliamo essere uniti contro i nemici dell'umanità e rompere i loro legami con le fonti di finanziamento e con le loro reti. Con Macron abbiamo parlato di come poter rafforzare la partnership per la sicurezza, che è vitale", "vogliamo sconfiggere il terrorismo e stiamo facendo progressi", fa eco a Macron il presidente degli Stati Uniti. 

Clima, "Qualcosa potrebbe accadere su accordi Parigi, vedremo"
Trump sembra fare una piccola apertura sulla questione cambiamento climatico. "Qualcosa potrebbe accadere sugli accordi di Parigi, ma ne parleremo man mano che andremo avanti. Se dovesse accadere sarebbe stupendo, altrimenti andrebbe bene lo stesso", dice.

Trump difende il figlio: solo un "polverone"
Poi Trump difende Donald Jr, incappatto nella bufera Russiagate. "Mio figlio è un giovane fantastico e si è incontrato con un'avvocatessa russa, che non è una rappresentante del governo russo. L'incontro tra i due è stato breve. Mio figlio e l'avvocatessa hanno parlato, ma dopo non è accaduto nulla. E' la stampa che ne ha fatto un polverone".  


Ieri la visita alla tomba di Napoleone
Dopo la cerimonia a Les Invalides, i due leader hanno avuto un colloquio all'Eliseo mentre le first lady hanno fatto un giro in battello sulla Senna e poi un tour nella cattedrale di Notre-Dame. Tra i due leader il clima era estremamente cordiale, tra pacche sulla spalla e il passaggio offerto da Trump a Macron per raggiungere l'Eliseo a bordo della "bestia", come e' denominata l'auto dei presidenti Usa. Dopo la conferenza stampa sono andati in un ristorante al secondo piano della Torre Eiffel, con le consorti, per una cena che Macron ha definito "tra amici".



L'obiettivo del "ragazzo d'oro della politica" e' quello di rompere l'isolamento di Trump presentandosi come il suo interlocutore privilegiato in Europa. Macron ha in programma di accompagnare Trump in cima al monumento simbolo di Parigi. "L'amicizia tra le nostra due nazioni e tra di noi e' indistruttibile", ha assicurato Trump che durante le presidenziali francesi aveva tifato per Marine Le Pen, la candidata dell'ultradestra battuta da Macron. Oggi è in programma la tradizionale parata militare sugli Champs Elysees.