Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Maltempo-pioggia-e-neve-per-tutto-il-weekend-b5161fa3-ab72-4327-bb9a-eb0696c11f3d.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Meteo

Maltempo, pioggia e neve per tutto il weekend

Nevicate in Lombardia, e Piemonte, pesanti disagi anche in Liguria dove è stata prorogata l'allerta della Protezione Regionale, allerta a Roma per pioggia e vento, isole Eolie isolate

Condividi
Dopo il ciclone Golia arriva Davide, la nuova perturbazione che porta maltempo per tutto il weekend. Nevicate in Lombardia, e Piemonte dove è stato annullato il "Motoraduno di Eccellenza" di Fossano. Pesanti disagi anche in Liguria dove è stata prorogata l'allerta della Protezione Regionale per piogge, vento e temporali.

Liguria, blocco mezzi per neve su A6, code in tunnel ad Altare
Dichiarato il 'codice nero' sulla A6 con blocco di mezzi pesanti e leggeri per neve. Pesanti i disagi provocati dalla nevicata in Valbormida e Da oltre due ore auto e camper sono bloccati nella galleria prima di Altare (Savona) con un blocco di 14 km verso Torino. A Savona il maltempo ha messo in crisi anche i treni provenienti dal Piemonte. A Carcare la neve ha fatto crollare la tecnostruttura del tennis club e la tettoia di un supermercato che ha sepolto le auto dei dipendenti. A casusa del forte vento e delle piogge, un grosso pino si è abbattuto sull'asilo di Caravonica, nell'entroterra di Imperia. Per fortuna la scuola era chiusa e non ci sono stati danni alle persone. Gli interventi dei Vigili del Fuoco per il maltempo sono proseguiti per tutta la mattinata. Alcuni tetti sono stati scoperchiati a Ceriana per il vento.

Nevicata sul Piemonte, fiocchi anche a Torino
Nevicata questa mattina su tutto il Piemonte. Per Torino si tratta della prima neve della stagione: i primi fiocchi sono caduti poco dopo l'1.30 di questa mattina. Imbiancata la città, ma soprattutto la parte medio-alta della collina dove sono caduti 15-20 centimetri di neve.

Vento e neve in Lombardia, anche sotto 800 metri
Rischio valanghe in Lombardia, investita da ieri sera dal maltempo con forti nevicate ad alta quota (previsti fino a cento centimetri entro le prossime ore) e piogge e temporali a Milano, dove le temperature si sono rapidamente abbassate. Avviso di moderata criticità per Valtellina e Valchiavenna, ma anche le zone montane nelle province di Como, Bergamo e Brescia. Secondo le previsioni l'ondata di maltempo durerà fino a domattina e sono attese nevicate anche in pianura. Allertati quindi tutti i comuni a mettere in atto il loro Piano Emergenza Neve in vista di conseguenze per la circolazione sulle strade o ferroviaria. Nevica da questa mattina, anche a quota inferiore agli 800 metri, in quasi tutta la provincia di Sondrio. Particolari disagi si sono registrati al passo del Foscagno, che collega la Val di Dentro a Livigno, per bufere di neve. La Polstrada, per tanto, invita a non mettersi in viaggio in quella zona. Nevica, dalla scorsa notte anche in alcune zone della provincia di Varese. Le neve è caduta, in particolare, nel capoluogo di provincia e nell'Alto Varesotto, nelle zone montuose, dove le precipitazioni sono più abbondanti. Si sono registrati, stamani, disagi e rallentamenti su alcune strade, dove auto o camion sono rimasti bloccati. A Gazzada Schianno, inoltre, è stato chiuso lo svincolo dell'autostrada Pedemontana.

Allerta a Roma per temporali e venti forti
Fino a domani sono previste precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, forti raffiche di vento e locali grandinate. Si prevedono inoltre venti da forte a burrasca dai quadranti meridionali, con rinforzi di burrasca forte. Mareggiate lungo le coste esposte. Il bollettino di criticità idrogeologica emesso dal Centro funzionale regionale, segnala inoltre una criticità colore Giallo (ordinaria) per rischio idrogeologico localizzato nelle zona di allerta del territorio comunale.

Neve in Trentino da oltre i 500 metri
Neve in Trentino dalla prima mattina oltre i 500 metri di quota, prevista anche nei fondovalle nelle fasi più intense della perturbazione. Nei settori meridionali della provincia le nevicate sono a quote superiori. Le previsioni di MeteoTrentino, il servizio meteo della Provincia autonoma, sono invece di cielo in parte soleggiato per domani, con possibilita' di deboli precipitazioni diffuse.

Ancora precipitazioni nevose su montagne venete
Tempo perturbato su tutto l'arco alpino e prealpino del Veneto. Il cielo resterà coperto almeno sino a domani con precipitazioni diffuse e continue. In 24 ore sono previsti mediamente 30/45 mm, localmente fino a 50/70 mm sui settori più esposti a Sud-Est con altrettanti cm di neve oltre i 1200/1500 metri, un po' di più a 2000 m per neve soffice.

Alberi e rami caduti a Capri nella notte
La tempesta di vento che si è abbattuta la scorsa notte sull'isola di Capri ha determinato diversi interventi dei vigili del fuoco per rimuovere rami e alberi caduti e dei tecnici della Sippic per ripristinare le linee elettriche danneggiate. É stata temporaneamente interrotta questa mattina all'alba la circolazione stradale in via Marina Piccola per consentire ai vigili del fuoco del turno "C" del distaccamento di Capri la messa in sicurezza con il taglio e la rimozione dei rami di tre alberi investiti dalla furia del vento e abbattutisi su una villetta sottostante. In molte zone periferiche sia di Capri che di Anacapri è stata interrotta ieri sera l'erogazione di energia elettrica dopo che alcuni rami erano finiti sulle linee aeree dell'alta tensione.

Isole Eolie isolate
Eolie nuovamente isolate per le raffiche di vento che da ieri pomeriggio soffiano da ponente (ovest-nord-ovest), con mare molto mosso che ha raggiunto forza 6-7. Fermi nei porti aliscafi e traghetti che collegano le isole dell'arcipelago con la terraferma. Nella rada di Lipari si sono rifugiate alcune navi cisterna. Nel porto di Milazzo bloccati anche diversi camion di derrate alimentari che dovevano rifornire gli esercizi commerciali per il fine settimana.