Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Maria-Elena-Boschi-difende-l-italicum-nuova-legge-elettorale-e-seria-mai-piu-larghe-intese-e-inciuci-be298554-63f7-4b47-90c8-0c24db68082b.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Senato

Boschi difende l'Italicum: "Legge seria, mai più larghe intese e inciuci"

Il ministro delle Riforme su Facebook: "Siamo a un passo dalla nuova legge elettorale, non ci fermiamo"
 

Condividi
"La legge elettorale non è la cosa più importante per il nostro Paese. Ma senza legge elettorale, la politica continuerà a perdere tempo. E non fare niente. Con la nuova legge elettorale sarà chiaro che chi vince governa, per cinque anni, senza ricatti dei partitini: come avviene ai sindaci. Il ballottaggio impedirà larghe intese e inciuci vari. Le liste bloccate vengono cancellate: la metà dei deputati saranno scelti con le preferenze. L'altra metà con i singoli candidati di collegio". Lo scrive su Facebook il ministro delle Riforme e per i Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi.

"Questa - prosegue - è la verità. Tutto il resto riguarda la polemica politica. Con l'emendamento Esposito abbiamo evitato ostruzionismo. E adesso dopo anni di rinvii siamo a un passo da una legge elettorale che rottama gli inciuci e le liste bloccate. Avevamo promesso una legge elettorale seria. Grazie al lavoro della grande maggioranza dei senatori la stiamo facendo. E non ci fermiamo".