Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Migranti-E-scontro-sui-lavori-socialmente-utili-Salvini-Alfano-da-scafista-a-schiavista-16833b47-6ecf-4907-8bec-06c023afb573.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Reazioni contrastanti

Migranti. E' scontro sui lavori socialmente utili. Salvini: "Alfano da scafista a schiavista"

Il segretario della Lega Nord commenta aspramente le parole del Ministro dell'Interno che aveva detto: "Dobbiamo chiedere ai Comuni di applicare una nostra circolare che permette di far lavorare gratis i migranti"

Condividi
(Foto archivio Ansa)
Alle parole del ministro dell'Interno risponde piccato anche il segretario della Lega Matteo Salvini. Angelino Alfano ha detto in giornata: "Dobbiamo chiedere ai Comuni di applicare una nostra circolare che permette di far lavorare gratis i migranti. Invece di farli stare lì a non far nulla, che li facciano lavorare". La circolare è dello scorso novembre ed invita tutti i prefetti a far svolgere attività di volontariato gratuite ai richiedenti asilo, perché "l'inattività dei migranti si riverbera negativamente sul tessuto sociale ospitante".

Le parole di Alfano hanno però sollevato un polverone, e non solo a sinistra. "Non ho parole. Alfano da scafista a schiavista...", ha commentato il segretario della Lega Nord parafrasando il Presidente del Consiglio Matteo Renzi che aveva chiamato così i traghettatori di migranti in conferenza stampa con il maltese Joseph Muscat dopo l’ennesima strage nel Mediterraneo del 19 aprile. Salvini ha continuato dicendo: "Alfano sarebbe pagato per impedire che sbarchino, non per sfruttarli!". 

Sulla stessa linea Daniela Santanchè (Fi): "Alfano riscopre lo schiavismo. Lavoro gratis agli immigrati uguale a più disoccupazione per gli italiani". Da sinistra attacca - tra gli altri - Arturo Scotto (Sel): "Alfano - dice - si vergogni per frasi su migranti che lavorano gratis per Comuni. Oltre alla decenza si perde pure l'umanità. Ritiri circolare".

In difesa del ministro si schiera l'ex leghista e sindaco di Verona, Flavio Tosi: "Chiedere ai profughi di 'sdebitarsi' con chi li ospita e concedergli il permesso umanitario di tre mesi per la libera circolazione in Europa, obbligando tutti gli Stati membri a farsi carico della questione - osserva - credo siano le uniche soluzioni attuabili in questo momento".

Commenta anche Gennaro Migliore (Pd), presidente della commissione d'inchiesta sul sistema di accoglienza dei migranti: "I lavori socialmente utili costituiscono un percorso di integrazione importante per i richiedenti asilo. Il ministro Alfano indica, dunque, una pratica da applicare, ma deve essere chiaro che i migranti non possono esse utilizzati come manovalanza gratuita, perché al loro lavoro deve essere data dignità".