Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Migranti-nuova-polemica-sul-ruolo-delle-Ong-Di-Maio-contro-Saviano-f84745f5-9b2c-4ca2-9a0b-d0dd372d0486.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Flussi migratori

Migranti: nuova polemica sul ruolo delle Ong, Di Maio contro Saviano

Sui migranti l'esponente pentastellato ha attaccato: "Le Ong hanno trasportato dei criminali". Il Pm di Catania ha aperto un'inchiesta per individuare probabili contatti tra scafisti e soccorritori nel Mediterraneo mentre nei rapporti Frontex si sollevano preoccupazioni sui possibili rapporti tra Ong e trafficanti di esseri umani. Gianni Rufini (Amnesty): Ong salvano vite, no calunnie

 

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea
Nuovo attacco del MoVimento 5 Stelle alle Ong (Organizzazioni non governative) che intervengono nel Mediterraneo per aiutare i migranti. Secondo il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, sui migranti c'è troppa ipocrisia ed ha aggiunto: "L'immigrazione è un business e c'è chi fa finta di non vedere ".

"A Roberto Saviano e a tutti quelli che criticano le mie parole sulle Ong che fanno da ' Taxi del Mediterraneo ', dico che è finito il tempo delle ipocrisie, basta documentarsi per scoprire che è stata la stessa agenzia Frontex nel rapporto ' Risk Analysis 2017 ' a definire le imbarcazioni delle Ong dei 'Taxi."

Secondo Di Maio, le Ong sono accusate di fatti gravissimi: "Sia dai rapporti Frontex che della magistratura risulta che sono in combutta con i trafficanti di uomini, gli scafisti, e addirittura, in un caso e in un rapporto, di aver trasportato criminali".

L'esponente pentastellato vuole vederci chiaro: "Perché quello di cui parliamo è una tema di sicurezza nazionale e non può essere ridotto a un mero dibattito tra le diverse sensibilità politiche". "C'è un'inchiesta della magistratura in corso - ha sottolineato Di Maio - e ci sono due rapporti Frontex che accusano le Ong non solo di collusione con gli scafisti ma addirittura in un caso di aver permesso ai criminali di usare direttamente le imbarcazioni delle Ong per trasportare gli immigrati. Una cosa assurda! Leggendo queste notizie le domande che mi faccio da cittadino italiano sono: chi ci mette i soldi? Quanti? E perché? Chi paga questi taxi? Andremo fino in fondo e il ministro dell'Interno ci deve rispondere".

Saviano ha replicato via Facebook accusando Di Maio di cercare "i voti di tutti quelli che i migranti li vorrebbero morti in fondo al mare ".

Le Organizzazioni hanno invece difeso il loro operato mentre una risposta indignata sui ' taxi del mare ' è arrivata anche da Amnesty International. Gianni Rufini, Direttore Generale dice: "In questo momento e ormai da tempo le Ong stanno salvando vite in mare; e a chi parla di accordi per il trasporto di criminali o a intese sottobanco con scafisti o con associazioni criminali chiedo di portare le prove. In quel caso noi siamo pronti a prendere le distanze, ma sono pronto anche a mettere la mano sul fuoco, anche perché le conosco da anni, su organizzazioni come Msf, Moas, Save Children o Sos Mediterranee".