Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Mondiali-di-sci-di-Cortina-La-svizzera-Lara-Gut-Behrami-vince-il-Gigante-Marta-Bassino-fuori-dal-podio-scoperti-4-casi-di-variante-inglese-60136034-e3d7-496c-a302-70e2ea586ac1.html | rainews/live/ | true
SPORT

Vince di nuovo dopo il Super G

Mondiali sci Cortina. La svizzera Lara Gut-Behrami vince il Gigante. Marta Bassino fuori dal podio

Condividi
La svizzera Lara Gut-Behrami, 29 anni, già incoronata nel superG, ha vinto il gigante dei Mondiali di sci alpino a Cortina d'Ampezzo. Terza al termine del primo round, la svizzera ha superato di 2 centesimi l'americana Mikaela Shiffrin, che ha fatto segnare il miglior tempo nella prima manche, e l'austriaca Katharina Liensberger, terza a 9 centesimi. Marta Bassino fuori dal podio dello slalom gigante ai Mondiali di Cortina. Non è infatti riuscita all'azzurra la rimonta, dopo il 15/o posto della prima manche.

La variante inglese del Coronavirus è stata individuata in quattro tamponi provenienti da un gruppo di sei prevelati tra i partecipanti ai Mondiali di sci di Cortina D'Ampezzo. Lo ha reso noto oggi Antonia Ricci, direttrice dell'Istituto zooprofilattico delle Venezie di Padova, che per conto della Regione Veneto sta attuando un programma di sequenziamento del virus sul territorio. Si tratta, secondo quanto ha riferito Ricci, di "persone residenti in Italia", e non è stato accertato, ancora, se si tratta di atleti, tecnici o accompagnatori.