Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Obama-Usa-Ebola-da089d50-0f89-495f-8802-3625df8dc640.html | rainews/live/ | true
MONDO

Appello ai leader mondiali perché facciano di più

Obama: molti Paesi non fanno abbastanza contro l'ebola

Condividi
Alcuni grandi Paesi non stanno ancora facendo abbastanza nella lotta all'ebola: è la denuncia del presidente americano, Barack Obama, che lancia un appello ai leader mondiali perché tutti facciano di più.

Obama ha poi affermato che gli Usa lavoreranno per sviluppare ulteriori e più efficaci protocolli nella lotta alla malattia, rafforzando il controllo dei passeggeri sia negli Stati Uniti che Oltreoceano.

Il leader della Casa Bianca ha comunque affermato che le probabilità di diffusione del virus negli Usa sono "molto basse". Obama ha avuto lunedì un briefing con le più alte autorità sanitarie statunitensi. "Stiamo prendendo la questione molto sul serio" ha garantito Obama.

Gli Stati Uniti hanno inviato 4mila soldati in Africa occidentale per costruire infrastrutture necessarie per la lotta contro l'epidemia.