Original qstring: refresh_ce | /dl/archivio-rainews/articoli/Obbligo-Green-Pass-nei-luoghi-di-lavoro-Figliuolo-69-mila-prime-dosi-dati-in-crescita-d220c935-9a82-4f04-b89c-0d78241f2557.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Il confronto

Obbligo Green Pass, Figliuolo: "69 mila prime dosi, dati in crescita"

Si tratta di oltre diecimila somministrazioni in più rispetto al venerdì precedente

Condividi
Prosegue positivamente la campagna vaccinale: secondo il primo aggiornamento di stamattina, sono già 69 mila circa le prime somministrazioni effettuate ieri, data di entrata in vigore dell'obbligo del Green pass nei luoghi di lavoro.

Confrontando il dato giornaliero con quello di venerdì scorso, quando le prime dosi avevano raggiunto quota 58.661, si registra un differenziale di oltre diecimila somministrazioni. Lo sottolinea la struttura commissariale all'emergenza Covid guidata dal generale Francesco Paolo Figliuolo.

Il numero totale di persone che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino ha superato quota 46 milioni, dato pari all'85,41% della platea vaccinabile, costituita dagli over 12. I vaccinati completi (con due dosi) sono invece 43,74 milioni, pari a circa l'81% della platea. Il numero totale di somministrazioni - secondo l'aggiornamento di stamattina - ha superato 87,3 milioni. 

Ieri record Green pass
Giornata record ieri per l'emissione di Green pass, in coincidenza con l'entrata in vigore dell'obbligo per i lavoratori: sono stati 867.039. Il giorno precedente erano stati 860.094, altro picco. L'impennata di questi due giorni si deve alla grande quantità di certificazioni a seguito di tamponi: ieri sono 653.827; quelli da vaccinazione sono stati invece 208.831; da guarigione 4.381.