Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Oltre-70-fosse-comuni-scoperte-in-Siria-e-Iraq-Associated-Press-Potrebbero-contenere-15mila-corpi-dc23ee57-5829-40f8-9b98-d108c00c9aa3.html | rainews/live/ | true
MONDO

L'inchiesta della AP

Oltre 70 fosse comuni scoperte in Siria e Iraq. Associated Press: Potrebbero contenere 15mila corpi

Sono 72 le fosse comuni che i reporter dell'agenzia Ap hanno potuto documentare tra Siria e Iraq, nei territori che per molti mesi sono stati sotto il controllo dello Stato Islamico

Condividi
Non è la prima volta e non sarà l'ultima. Ma quello che colpisce è l'entità del massacro che sarebbe stato perpetrato dal seidicente Califfato e che piano piano emerge in tutta la sua terribile contabilità di morte grazie al lavoro del team investigativo della Associated Press.

Sono 72 le fosse comuni che i reporter dell'Ap hanno potuto documentare tra Siria e Iraq, nei territori che per molti mesi sono stati sotto il controllo di Daesh. Un lavoro lungo e accurato, fatto di interviste esclusive, fotografie e ricerche sul campo incrociando i dati.  Solo in Siria sono state localizzate 17 fosse, una delle quali conterrebbe centinaia di corpi di membri di una singola tribù. 

Il totale dei morti - secondo le stime dell'agenzia AP - ammonterebbe a una cifra compresa tra 5.200 e 15.000: numeri agghiaccianti, che potebbero ancora lievitare con il progressivo venire alla luce di nuovi siti.