Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Paolo-Sorrentino-carriera-film-cinema-italiano-b6c9e8b6-6155-4a25-98dd-c0812d5b9350.html | rainews/live/ | true
SPETTACOLO

Biografia

Oscar a La grande bellezza. Sorrentino, profilo di un vincitore

Nato a Napoli il 31 maggio 1970, il suo film d'esordio è "L'uomo in più" sempre con Servillo. Con il "Divo", nel 2008, ottiene il successo internazionale vincendo il Premio della giuria a Cannes. "This must Be the Place", sua prima pellicola in lingua inglese vince 6 David. Golden Globe e Oscar con "La Grande Bellezza"

Condividi
Paolo Sorrentino
Regista, sceneggiatore e scrittore, Paolo Sorrentino nasce a Napoli il 31 maggio 1970. Inizia la sua carriera come sceneggiatore vincendo il Premio Solinas per lo script di "Dragoncelli di fuoco". La grande occasione arriva nel 2001 con il suo film d'esordio che è "L'uomo in più", nel cast anche Toni Servillo, come in molti delle altre sue pellicole.

Il Divo
Il suo secondo film "Le conseguenze dell'amore" ha vinto cinque David di Donatello ed è seguito da "L'amico di famiglia". Con "Il Divo" ha ottenuto il successo internazionale conquistando il Premio della giuria al Festival di Cannes 2008; il film si è aggiudicato anche sette David di Donatello.

La Grande Bellezza
Ma non c'è solo il Cinema. Nel 2010 fa il suo esordio nel mondo letterario con "Hanno tutti ragione", romanzo terzo classificato al Premio Strega 2010. Nel 2011 dirige "This Must Be the Place", sua prima pellicola in lingua inglese con la quale vince sei David. Ma è solo nel 2014 con "La Grande Bellezza" che fa il pieno di premi: 4 European Film Awards 2013, Golden Globe, Bafta e Oscar come miglior film straniero.