Original qstring: refresh_ce | /dl/archivio-rainews/articoli/Patrick-Zaki-resta-i-carcere-per-altri-45-giorni-899c5e81-db2b-4670-9b8f-aac7906e64d0.html | rainews/live/ | true
MONDO

Egitto

Patrick Zaki resta in carcere per altri 45 giorni

Decisione della Corte d'Assise del Cairo

Condividi
Patrick Zaki resterà in carcere per altri 45 giorni. Lo ha riferito la sua avvocata Hoda Nasrallah dopo l'udienza di oggi al Cairo. 

Una "corte d'Assise riunita presso la Facoltà per sottufficiali a Tora" ha "rinnovato il carcere per lo studente Patrick Zaki di 45 giorni", ha precisato la legale riferendosi a una struttura annessa al complesso carcerario dove è detenuto il giovane. 

La famiglia di Zaki, stando al gruppo Facebook 'Free Patrick', qualche giorno fa aveva diffuso una lettera per tornare a sollecitare la liberazione dello studente: "Sono trascorsi otto mesi di dolore e sofferenza senza alcuna indicazione di quando Patrick tornerà a casa o di un motivo chiaro per cui ci è stato portato via. Ricordiamo bene il giorno in cui siamo andati a prenderlo all'aeroporto, tutta la confusione, la paura e l'ansia, quei sentimenti non ci hanno mai lasciati".

Sindaco Bologna: mesi senza rispetto diritti 
 "Ancora in carcere, mesi senza udienza di merito, mesi senza rispetto dei diritti umani e civili. Aumentiamo la pressione democratica, non rassegnamoci. Il Governo chieda il rispetto dei diritti umani, come condizione di relazioni bilaterali con l'Egitto". Così Virginio Merola, sindaco di Bologna, dopo la notizia del rinnovo di 45 giorni di detenzione per lo studente dell'Alma Mater.