Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Pensioni-Poletti-la-proposta-del-presidente-Inps-Boeri-non-coerente-con-scelte-governo-40f4f7f9-1e10-4878-b4ff-93ef4c62d3a4.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Il ministro a Bologna per partecipare a 'InnovationTour'

Pensioni: Poletti, la proposta del presidente Inps Boeri non coerente con scelte governo

Poletti ha spiegato che si continuerà a lavorare sul tema della flessibilità in uscita: "Abbiamo un tema di lotta alla povertà che non riguarda solo le persone che hanno più di 55 anni, ma che riguarda in generale il nostro Paese"

Condividi
(archivio la presse)
"La proposta, come abbiamo detto sia io che il presidente del Consiglio, ha degli elementi interessanti, che abbiamo analizzato oggi, e un contenuto dal punto di vista della sua sostenibilità sociale, e dall'altra parte della sua sostenibilità economica, che non sono dal nostro punto di vista compatibili e coerenti con le scelte che stiamo facendo in questo momento": così il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a Bologna per partecipare a 'InnovationTour' a palazzo d'Accursio, ha ribadito la posizione assunta dal governo sulle proposte in tema di pensioni avanzate dal presidente dell'Inps Tito Boeri.

Il piano dell'Inps contro la povertà targato Boeri prevede un reddito minimo di 500 euro per gli over 55 grazie a prelievi da 250 mila pensioni d’oro e da 4 mila vitalizi per cariche elettive. 

Poletti ha poi spiegato che si continuerà a lavorare sul tema della flessibilità in uscita dicendo che il tema "è all'ordine del giorno di questo governo, così come abbiamo un tema di lotta alla povertà che non riguarda solo le persone che hanno più di 55 anni, ma che riguarda in generale il nostro Paese".

Poletti ha poi spiegato che il governo ha messo nella legge di stabilità un finanziamento importante: "Abbiamo deciso - ha detto - di fare un piano nazionale di lotta alla povertà e quindi pensiamo che queste idee siano idee utili, interessanti ma - ha concluso il ministro Poletti - che devono stare dentro un disegno che il governo si appresta a realizzare".