Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Pisabengalese-ucciso-con-un-pugno-individuati-gli-aggressori-1952ff18-3c15-429f-bb19-5a6f3004f741.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Lo rende noto la Questura

Pisa, bengalese ucciso con un pugno: individuati gli aggressori

Zakir Hossain è morto 36 ore dopo l’aggressione per le conseguenze del pugno sferratogli da un uomo che faceva parte di un gruppo di 4 persone. Il quadro emerso dalle indagini sarebbe quello di un commando che per ore avrebbe girovagato per il centro di Pisa cercando di fare a botte

Condividi
L'aggressione a Pisa
Pisa
Sono stati identificati i presunti autori dell'aggressione mortale avvenuta nella notte tra domenica e lunedì scorso a Pisa, costata la vita al cameriere bengalese Zakir Hossain. Lo rende noto la Questura di Pisa, spiegando che all'identificazione si è arrivati in nottata. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso di una conferenza stampa.

L’aggressione
Zakir Hossain è morto 36 ore dopo l’aggressione per le conseguenze del pugno sferratogli da un uomo che faceva parte di un gruppo di 4 persone. Il quadro emerso dalle indagini, anche grazie a diversi filmati acquisiti dalla polizia, sarebbe quello di un commando che per ore avrebbe girovagato per il centro di Pisa cercando di fare a botte. Dopo aver colpito il cameriere bengalese ed essere fuggiti, i 4 sarebbero tornati in centro dove avrebbero tentato almeno altre due aggressioni. Le vittime non hanno reagito e la situazione non è degenerata. Una condotta violenta reiterata, come se fosse un raid. A picchiare sarebbe stato sempre lo stesso, il più grosso.