Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Primarie-a-Napoli-il-23-marzo-Commissione-nazionale-di-garanzia-del-Pd-decide-su-ricorso-Bassolino-e6f640bf-08af-495f-b728-0ee9cedbba6b.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Primarie a Napoli, il 23 marzo Commissione nazionale di garanzia del Pd decide su ricorso Bassolino

Condividi
La commissione nazionale di garanzia del Pd deciderà mercoledì prossimo, 23 marzo, sul ricorso di antonio Bassolino sulle primarie napoletane. Lo rende noto il presidente della commissione, Gianni Dal Moro, annunciando che l'istruttoria è stata affidata a Franco Vazio. La riunione è fissata alle 10. 

"Se perdo di un solo voto, faccio un passo indietro", ma bisogna tornare a votare in quei cinque seggi balzati alla ribalta della cronaca con il video di Fanpage.it, dice Antonio Bassolino a CorriereLive. "Adesso faccio una battaglia di legalità - ha aggiunto, ricordando di aver fatto anche ricorso alla commissione nazionale di garanzia -. Voglio mettermi al servizio della città. Non mi sono candidato per nessun altro ruolo, ma per fare il sindaco di Napoli e non per rottamare".

Ai giornalisti che gli hanno chiesto cosa farà, qualora il suo ennesimo ricorso non venisse accolto, Bassolino ha risposto: "Se avessi voluto presentarmi come outsider non mi sarei candidato alle primarie. Ho scelto quella strada e mi presento perché ho fatto bene il sindaco di Napoli". "Spingerò fino all'ultimo il partito democratico a trovare una soluzione saggia per portare Napoli oltre de Magistris", ha proseguito, dichiarando che la sua non è "una battaglia personale".

"Io sono io con la mia storia, non mi interessano le vicende delle correnti. Ho smesso di essere uomo di partito 23 anni fa. Se ottengo che si rivoti - ha spiegato - sarò alla testa di forze civiche e di partito".

"Il Pd a Napoli può farcela solo se il candidato sindaco è anche civico e se riesce a spostare il voto. Se questo spostamento non c'è, non può farcela ad arrivare al ballottaggio. Il ballottaggio se lo sogna, non lo vede neanche con il binocolo", ha concluso Bassolino.

La nota del presidente della commissione Dal Moro
"Abbiamo ricevuto - si legge in una nota di Dal Moro - il 16 marzo il ricorso presentato da parte dell' on.le Antonio Bassolino avverso la decisione del comitato organizzatore per le primarie 2016 di coalizione per la scelta del candidato sindaco della città di Napoli. seguendo una prassi consolidata sotto la mia presidenza ho assegnato oggi 17 marzo all'avvocato on. Franco Vazio, componente della commissione nazionale di garanzia, l'istruttoria del ricorso presentato, invitandolo ad istruire il parere in tempi brevi. sempre oggi è stata convocata la commissione nazionale di garanzia per mercoledì 23 marzo alle ore 10.00 per assumere la relativa decisione".