Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Rasata-per-sostenere-amico-malato-di-cancro-ma-la-scuola-la-sospende-1a7e8bb8-ef04-4435-b833-3139ac86fdcb.html | rainews/live/ | true
MONDO

Stati Uniti

Rasata per sostenere l'amico malato di cancro ma la scuola la sospende

Una bambina di 9 anni compie un gesto di solidarietà nei confronti di un 12enne malato di cancro ma per i dirigenti scolastici violava il codice di abbigliamento. Proteste di mamme e amici per farla reintegrare

Condividi
Kamryn Renfro e Delaney Clements
Un gesto di solidarietà pagato con la sospensione dalla scuola. Kamryn Renfro, una bambina di 9 anni, si era rasata i capelli per cercare di stare vicina ad un suo amico, Delaney Clements, 12 anni, affetto da un cancro e senza capelli per la chemioterapia. "Una scelta - ha spiegato la bambina - per non farlo sentire diverso" e che lo stesso Delaney aveva apprezzato molto: "in questo modo avrei avuto qualcuno che mi sosteneva. Mi ha fatto sentire speciale".

Parole che non hanno intenerito invece la scuola di Kamryn, la Caprock Academy di Grand Juction in Colorado. Per il dirigente scolastico infatti la ragazzina avrebbe violato le regole dell'abbigliamento e a nulla è servito il tentativo della madre di spiegare il motivo.

Nessuna eccezione da parte della scuola che si è difesa dicendo che il codice di abbigliamento è stato creato per promuovere l'uniformità tra i ragazzi e che tutte le "alterazioni" potrebbero distrarre gli studenti. Ma amici e mamme dei compagni di scuola della bambina hanno sostenuto la sua causa e la scuola ha deciso di far tornare di nuovo la coraggiosa Kamryn tra i banchi di scuola.