Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Roma-a-fuoco-impianto-di-raccolta-tonnellate-di-rifiuti-in-fiamme-abitanti-chiusi-in-casa-18f1df5c-b356-4a00-a774-5c159e8ccff9.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Alte colonne di fumo nero in via Salaria

Roma: a fuoco impianto di raccolta, tonnellate di rifiuti in fiamme. Abitanti chiusi in casa

I vigili del fuoco sono intervenuti con cinque squadre e sono ancora al lavoro

Condividi

Un incendio e' scoppiato nelle prime ore di stamani nell'impianto di raccolta rifiuti dell'Ama di via Salaria, provocando alte colonne di fumo e danni ancora da valutare alla struttura e ai macchinari. A bruciare sarebbero stati pero' soprattutto grandi cumuli di rifiuti. I vigili del fuoco sono intervenuti con cinque squadre e sono ancora al lavoro, secondo quanto si apprende dalla sala operativa.

"Da stamattina alle 5 e' in corso un grande incendio all'impianto Tmb (trattamento meccanico biologico) dell'Ama di via Salaria, dove sarebbe gia' crollata la sala macchina, nel locale che ospita le tonnellate di rifiuti", ha affermato in un comunicato il presidente del consiglio del III Municipio di Roma Riccardo Corbucci. "Alte colonne di fumo nero si innalzano dall'impianto ed hanno gia' raggiunto viale Somalia e la Salaria", ha detto Corbucci, "moltissimi cittadini sono costretti a stare con le finestre chiuse ed abbiamo gia' consigliato di fare altrettanto agli abitanti di Villa Spada, Fidene e Castel Giubileo-Settebagni".

"Questo ennesimo grave episodio dimostra come Ama debba fare in fretta e provvedere alla chiusura dell'impianto, che si trova troppo vicino ad abitazioni, scuole e luoghi lavoro, entro il 31 dicembre di quest'anno, come gia' preannunciato dal Sindaco Marino" conclude Corbucci "cosi' da tutelare la salute dei cittadini".

Nelle immediate vicinanze dell'impianto si trovano tra l'altro gli studi della tv satellitare Sky e la sede della Motorizzazione civile.