Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Russia-2e0463d9-ac2e-48e4-9965-1e24e5ab7e44.html | rainews/live/ | true
MONDO

Messaggio su Twitter

Delitto Nemtsov, Poroshenko "sconvolto"

Il presidente dell'Ucraina commenta l'omicidio dell'oppositore di Vladimir Putin dicendo di essere "sotto shock"

Condividi
Boris Nemtsov con Boris Eltsin
Kiev
Il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko, si è detto sconvolto e "sotto shock" per la notizia dell'assassinio del leader dell'opposizione extraparlamentare russa, Boris Nemtsov, nel centro di Mosca. 

"È uno shock. Boris è morto. È difficile da credere. Sono sicuro che saranno puniti gli assassini. Prima o poi", ha scritto il leader ucraino via Twitter.




Il cordoglio in Ucraina
A sua volta, il primo ministro ucraino, Arseniy Yatsenyuk, ha definito Nemtsov "un patriota russo e allo stesso tempo un grande amico dell'Ucraina. Rimarrà per sempre nella nostra memoria". Il politico, già numero due del governo russo sotto la presidenza di Eltsin, è stato colpito da quattro proiettili sparati da una vettura mentre camminava nel centro di Mosca, vicino al Cremlino, accompagnato da una giovane ucraina. 

Annullata marcia di protesta
L'omicidio è avvenuto a due giorni dalla marcia di protesta convocata domenica nella capitale russa, in cui l'opposizione extraparlamentare chiederà al Cremlino di porre fine alla sua partecipazione al conflitto armato in Ucraina. La marcia è stata annullata: sfilerà al suo posto, sempre a Mosca, un altro corteo, per ricordare Boris Nemtsov.