Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Scuola-Arcuri-2-milioni-di-test-sierologici-rapidi-per-prof-e-bidelli-e36879bb-f1c5-4050-ac9b-ef07827bbf55.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Fase3

Scuola, Arcuri: 2 milioni di test sierologici rapidi per prof e bidelli

Il termine per la consegna di 3milioni di banchi monoposto (tradizionali e innovativi) per la ripresa in sicurezza delle scuole è stato prolungato al 12 settembre

Condividi
Sono a disposizione i due milioni di test sierologici rapidi per tutto il personale docente e non docente della scuola e saranno i medici di famiglia e le Asl a somministrare i test. Lo ha detto il commissario per l'emergenza Domenico Arcuri in commissione Cultura della Camera ricordando che ieri è stata aggiudicata la gara dopo che erano pervenute 59 offerte.   

"Confidiamo che la campagna si concluda prima della riapertura prevista tra l'1 e il 14 settembre" ha sottolineato ricordando che la gara era stata bandita il 9 luglio con l'obiettivo di sottoporre quanti più docenti e personale non docente ai test in modo da poter riprendere le lezioni insicurezza.

Arcuri, termine consegna banchi prorogato al 12/9  
Il termine per la consegna di 3milioni di banchi monoposto (tradizionali e innovativi) per la ripresa in sicurezza delle scuole è stato prolungato al 12 settembre. Lo ha annunciato il commissario per l'emergenza Domenico Arcuri in audizione in Commissione cultura alla Camera ricordando che la gara pubblica ed europea è ancora in corso e sottolineando che "si è fatto tutto ciò che era possibile fino a questo momento".   

Arcuri ha ricostruito le tempistiche molto ristette a disposizione: il 22 giugno il Cts ha dato le indicazioni per la ripresa della scuola al ministro Azzolina; 2 giorni dopo, il titolare della scuola ha inviato al Commissario la richiesta di ricercare sul mercato fino a 3 milioni di banchi in seguito al confronto con i presidi e i direttori didatti sui reali fabbisogni. Il decreto semplificazioni, che contiene la norma che consente al commissario di procedere all'acquisto, è stato pubblicato poi in Gazzetta ufficiale il 16 luglio e 4 giorni dopo è stata bandita la gara. Il bando prevedeva il 30 luglio la scadenza dei termini per la presentazione delle domande, il 7 agosto la firma del contratto e il 31 agosto la consegna dei banchi.

Termini ora prorogati. "La gara è in corso - ha detto Arcuri - il 5 agosto è il termine ultimo per la presentazione delle offerte, il 12 agosto è il termine per sottoscrizione contratto, l'8 settembre è il termine per l'avvio delle consegne dei banchi prolungabile al massimo fino al 12 settembre", ma in questo caso - spiegano dall'ufficio del commissario - ci saranno delle penali.