Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Stati-Uniti-duplice-sparatoria-in-due-centri-ebraici-Almeno-due-morti-6d5bcf22-ff6d-4ded-8454-18d60c465663.html | rainews/live/ | true
MONDO

Kansas

Stati Uniti, duplice sparatoria in centri ebraici. Almeno due morti

Subito intervenuta la polizia. Ancora nessuna notizia sulle dinamiche dell'accaduto. C'è anche un ferito. Fermato un uomo che forse ha agito per motivi di odio razziale

Condividi
Una duplice sparatoria si è verificata in Kansas in due centri ebraici, a Overland Park e nel Village Shalom a Leawood. Il primo bilancio è di almeno due morti e un ferito. In entrambi i centri è accorsa in forza la polizia, ambulanze e i vigili del fuoco. La polizia locale ha fermato un uomo ma non ha ancora fornito ulteriori notizie sulla sua identità e su quella delle vittime.  Ad alimentare la follia omicida apparentemente ragioni odio razziale: il killer, sotto custodia della polizia locale, ha urlato "Heil Hitler" mentre veniva portato via ammanettato.

La prima sparatoria si è verificata nel 'Lewis and Shirley White Theatre' all'interno del centro dove era in corso un'audizione di adolescenti per il concorso 'Kc (Kansas City) Superstar' e dove i genitori stavano facendo frenetricamente il tifo per i figli. La seconda sparatoria a Shalom in un centro per l'assistenza di disabili. Il villaggio è stato 'sigillato' dalla polizia.