Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Tavecchio-Dalla-Lega-5-milioni-per-il-Parma-Manenti-Solo-la-proprieta-puo-salvare-la-squadra-8777f06c-33b3-443f-baa4-70a542678735.html | rainews/live/ | true
SPORT

Il caso

Tavecchio: "Dalla Lega 5 milioni per il Parma". Manenti: "Solo la proprietà può salvare la squadra"

Il presidente della Figc Carlo Tavecchio annuncia il piano per far sì che la squadra gialloblù non fallisca e riprenda a giocare le partite di campionato. I gialloblù di nuovo in campo con l'Atalanta

Condividi
Roma
"Vado a Parma con Brunelli a portare la proposta che mi sembra ragionevole". Lo ha detto il presidente della Figc Carlo Tavecchio lasciando la sede della Lega Calcio di Milano. Il piano 'salva Parma' prevede la possibilità che la Lega Calcio dia 5 milioni di euro alla squadra emiliana, denaro che permetterebbe al club di finire il campionato.

I gialloblù di nuovo in campo con l'Atalanta
E' positivo il risultato dell'incontro a Parma tra il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, i giocatori gialloblù e i rappresentanti dell'Assocalciatori: dopo due rinvii consecutivi, la squadra emiliana tornerà così domenica in campo per disputare la partita con l'Atalanta, in programma alle 15 allo stadio Tardini.
 
La Gdf nella sede del Parma. Manenti: "Solo la proprietà può salvare la squadra"
Il nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza sta acquisendo documenti nella sede del Parma calcio, nell'ambito degli accertamenti disposti dalla Procura sul rischio fallimento della società. Le fiamme gialle sono anche nella sede della Figc a Roma e della Lega Calcio a Milano, sempre per acquisire documenti relativi al club ducale. Intanto, il presidente dei ducali, Giampietro Manenti, ai microfoni di Radio24 spiega che il tentativo della Lega non ha senso: "Solo la proprietà può salvare il Parma, come fa a farlo un terzo?". Manenti aggiunge: "Non vado in Lega oggi perché abbiamo un controllo in corso, non mi posso muovere - aggiunge -. Penso che oggi incontrerò Tavecchio quando arriva ma non so cosa dirò. Zamparini e Preziosi non si fidano di me? Che ci posso fare, non ho niente da dire a loro". Dal punto di vista sportivo, intanto, salgono le possibilità che domenica si giochi al "Tardini" Parma-Atalanta. E' la stessa società ducale a comunicare in una nota che "il Gos (Gruppo Operativo Sicurezza), riunitosi questa mattina presso la Questura di Parma, ha dato parere favorevole allo svolgimento della gara Parma-Atalanta in programma domenica allo stadio Tardini alle ore 15 in quanto Parma Fc ha garantito, in modo autonomo, tutti i servizi previsti dalla normativa vigente. Parma Fc ringrazia tutti i fornitori che si sono adoperati insieme al club per questo risultato"