Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Taverna-M5s-su-Lotti-risultato-scontato-4131d5bf-a11a-46e0-9e2f-f88e5c8fe062.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Il voto del Senato

Taverna: su Lotti risultato scontato

La senatrice pentastellata: "Non si capisce bene perché il Pd ha preferito lasciare Lotti al suo posto, nonostante le pesanti accuse che gravano su di lui"

Condividi
"Il risultato della votazione sulla mozione sfiducia si sapeva già stamattina dalle dichiarazioni delle opposizioni sui giornali, prima ancora di essere in Parlamento. Chiedere un passo indietro a un ministro non significa sfiduciare il governo, tuttavia non si capisce bene perché il Pd ha preferito lasciare Lotti al suo posto, nonostante le pesanti accuse che gravano su di lui". Così Paola Taverna, M5S, a Otto e mezzo su La7.  

Nel merito dell'inchiesta su Consip, Taverna dice: "O viene sfiduciato il ministro Lotti e se ne chiedono le dimissioni, o si revoca l'incarico dell'amministratore delegato di Consip Marroni". "Il caso Consip- aggiunge - dove ci sono mazzette, corruzione, rivelazione di segreti di ufficio, non è minimamente paragonabile con il caso delle nomine della giunta Raggi. Il favore che le altre forze politiche ci hanno fatto lasciandoci Roma per sperare di vederci fallire, si guardano ben bene da farcelo a livello nazionale, dove sono molto preoccupati di vederci vincere", dice la senatrice grillina.