Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Terrore-in-Francia-il-ministro-dell-interno-Resta-massimo-il-livello-di-allerta-663cc7a1-940f-427e-8aab-07396a00497c.html | rainews/live/ | true
MONDO

Nuova riunione di crisi all'Eliseo

Terrore in Francia, il ministro dell'Interno: "Resta massimo il livello di allerta"

"Siamo esposti a rischi. È importante che il programma Vigipirate (il dispositivo di sicurezza antiterrorismo) sia rafforzato" ha detto. E riguardo alla marcia di domenica ha precisato: "Prese tutte le misure perché la manifestazione si svolga nelle condizioni di sicurezza necessarie" 

Condividi
Bernard Cazeneuve (Ansa)
Parigi
Resta massimo il livello di allerta in Francia e i dispositivi di sicurezza saranno rafforzati. Lo ha annunciato il ministro degli Interni, Bernard Cazeneuve, che dopo gli attacchi terroristici degli ultimi tre giorni ha rilasciato una breve dichiarazione ai giornalisti al termine di una nuova riunione di crisi all'Eliseo.

"Vogliamo mantenere un alto livello di mobilitazione e vigilanza", ha detto Cazeneuve, "Durante questo incontro, abbiamo fatto il punto sulle indagini. Siamo esposti a rischi. È importante che il programma Vigipirate (il dispositivo di sicurezza antiterrorismo) sia rafforzato. Manteniamo tutti i dispositivi degli ultimi giorni, anzi li stiamo rafforzando nei confronti di alcune istituzioni e luoghi di culto. E' stato deciso un primo  ispiegamento di mezzi supplementari di 300 militari e affineremo il dispositivo". 

Poi, riguardo alla marcia per la repubblica di domenica. "Sono state prese tutte le misure perché la manifestazione di domenica si svolga nelle condizioni di sicurezza necessarie", ha dichiarato Cazeneuve, "Tutti i dispositivi sono stati presi. Ma il dettaglio si avrà questo pomeriggio".