Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Treviso-dopo-le-proteste-sindaco-annuncia-Profughi-via-entro-sera-a24d5903-c1a5-418b-926d-3440a0d7e77e.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Emergenza immigrazione

Treviso, dopo le proteste il sindaco annuncia: "Profughi via entro sera"

Continua il presidio davanti all'ex residence di Quinto che ospita 101 profughi, il sindaco annuncia: "Saranno trasferiti"

Condividi
(immagine archivio)
Mentre continua il presidio da parte di una trentina di residenti davanti all'ex residence di Quinto di Treviso che accoglie 101 profughi arriva dal sindaco la notizia che saranno fatti allontanare entro sera. Il primo cittadino cita una comunicazione della Prefettura e spiega: i migranti saranno condotti nell'ex caserma Serena, situata al confine tra Casier e Treviso. Si tratta di una struttura vuota, non utilizzata dai militari e dotata di tutte le condizioni per poter accogliere i profughi.

"Una grande vittoria" esultano i residenti ma rimane l'incognita sulla destinazione degli altri 63 profughi che la Prefettura di Treviso ha annunciato arriveranno in zona tra oggi e domani.

A Quinto è arrivato il governatore Zaia. "Sono state ore concitate, abbiamo portato avanti una richiesta di trasferimento per questi immigrati e anche per quelli di Eraclea. Sono fiducioso del fatto che quanti stanno vivendo in queste ore queste difficoltà abbiano la giusta soddisfazione".