Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Tunisi-Papa-vicino-alle-vittime-e-condanna-atto-contro-pace-74430739-5dbb-41de-aff4-0eef4138d2e1.html | rainews/live/ | true
MONDO

Telegramma al vescovo della città

Tunisi, Papa vicino alle vittime condanna atto contro pace

Bergoglio si associa nella preghiera al dolore delle famiglie in lutto, a tutte le persone toccate da questo dramma

Condividi
"La ferma condanna di tutti gli atti contro la pace e la sacralità della vita umana" è stata ribadita da Papa Francesco per "il grave attentato terroristico che ha colpito ieri la città di Tunisi provocando numerosi morti e feriti". Lo afferma il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato della Santa Sede, in un messaggio inviato a nome di Bergoglio al vescovo di Tunisi.

Il Papa, assicura Parolin, "si associa nella preghiera alla pena delle famiglie colpite ed a tutte le persone coinvolte nel dramma come anche all'intero popolo tunisino che subisce questa prova". Francesco, conclude il segretario di Stato, "domanda al Signore di accogliere nella sua pace le persone decedute e di confortare quanti sono nel dolore".