Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Turchia-mandato-di-arresto-per-47-giornalisti-50f3eac0-086f-473a-8781-8cda249c435f.html | rainews/live/ | true
MONDO

Giro di vite

La Turchia dopo il golpe fallito: mandato d'arresto per altri 47 giornalisti

Molti sono ex dipendenti del quotidiano Zaman sequestrato dalle autorità a marzo

Condividi
In Turchia sono stati spiccati mandati d'arresto nei confronti di 47 ex dipendenti del quotidiano Zaman, in un ulteriore sviluppo delle grandi epurazioni lanciate dopo il tentato golpe del 15 luglio. I mandati d'arresto riguardano "dirigenti e personale di Zaman, compresi editorialisti", ha riferito un funzionario dietro garanzia di anonimato, definendo la versione del giornale diffusa sino allo scorso marzo la "portabandiera dei media favorevoli" al predicatore Fethulla Gulen, considerato da Ankara il regista del fallito colpo di Stato.

Zaman, nel mirino di un giro di vite sull'informazione compiuto nella primavera di quest'anno, ha visto molti licenziamenti e il lancio di una nuova linea editoriale.

Lunedì in Turchia altri 42 giornalisti, sospettati di legami con il predicatore Gulen, sono stati colpiti da un ordine di arresto