Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Twitter-social-Nielsen-ratings-tv-auditel-68e54e9f-d516-4135-ae9a-8a0e679eb627.html | rainews/live/ | true
TENDENZE

Social network e Tv

Arriva l'Auditel con Twitter

Un nuovo sistema per misurare l’apprezzamento dei programmi radiotelevisivi è in arrivo ad autunno in Italia. Ad idearlo la società Nielsen in collaborazione con il colosso social Twitter. Il sistema promette di mandare in pensione il vecchio Auditel

Condividi
Milano

Nielsen, la società di rilevazione degli usi dei consumatori, ha stretto con l’uccellino social, Twitter, un accordo esclusivo per misurare il gradimento dei programmi radiotelevisivi, analizzando tutti i commenti contenuti nei cinguettii che parlano di tv.

L’accordo, in America, risale a dicembre 2012 e dall'autunno del 2014 sbarcherà in Italia, dove mira a fornire alle tv nazionali, e più in generale a tutti i broadcaster, un’analisi approfondita del gradimento degli spettatori, finora rilevato dal sistema auditel. Come ha spiegato Luca Bordin, General Manager di Nielsen Italia: “Questo innovativo strumento, oltre a consentire la misurazione dei Tweet, relativi ai programmi televisivi, permette anche di rilevarne l'audience, cioè quante persone sono state esposte a questi stessi Tweet”. Questa rilevazione consente perciò ai “ broadcaster di comprendere pienamente l'efficacia delle proprie strategie di audience engagement, mentre agenzie e inserzionisti  avranno a disposizione un tool strategico per la pianificazione pubblicitaria”. Non solo quindi uno strumento utile alle tv per capire l’apprezzamento dei programmi trasmessi, ma, anche, un’importante sistema per le società di marketing pubblicitario per mirare le proprie campagne.
 
Il Funzionamento

Il sistema è concettualmente semplice e, volendo semplificare, si può riassumere in questo modo: un algoritmo permetterà alla Nielsen di scandagliare il continuo flusso di tweets alla ricerca degli #hashtag contenenti riferimenti a programmi radiotelevisivi, personaggi noti, presentatori o qualsiasi cosa sia inerente a questo mondo, elaborarli ed, infine, ottenerne delle informazioni utili. Come spiega la stessa Nielsen Italia, presentando il progetto: “Le conversazioni su Twitter durante le trasmissioni televisive hanno creato un nuovo appassionante fenomeno, i consumatori utilizzano i social media per commentare e condividere opinioni su programmi e personaggi televisivi preferiti”.
 
Le reazioni

"In uno scenario televisivo in cui il coinvolgimento diretto degli spettatori diviene sempre più centrale, desta grande interesse l'iniziativa di Nielsen verso una currency che misuri trasversalmente i Tweet legati a ciascun programma TV e la loro audience effettiva", ha dichiarato Andrea Mezzasalma, Head of Audience Research di Sky Italia.