Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Usa-Agenti-uccisi-a-Palm-Springs-preso-il-killer-3bb7f126-849f-419b-bb04-ca84d9a42a9d.html | rainews/live/ | true
MONDO

Agguato in California

Usa. Agenti uccisi a Palm Springs, preso il killer

Condividi

E' stato arrestato l'uomo che ha sparato contro tre agenti a Palm Springs, in California, uccidendone due. Lo riferisce la polizia della contea di Riverside in un tweet. Le generalità dell'assalitore non sono state rese note. "Abbiamo preso il sospetto", è il tweet della polizia. Al momento non sono disponibili altre informazioni.

Il fatto si è verificato nella notte istaliana. Gli agenti erano stati chiamati da una donna dopo una lite con il figlio, ha detto Bryan Reyes, il capo della polizia. "L'uomo si è rifiutato di aprire la porta e ha minacciato di sparare sugli agenti attraverso la porta chiusa", ha spiegaqto Reyes. Dieci minuti dopo il loro arrivo, gli agenti hanno chiesto rinforzi e hanno spiegato che l'uomo aveva effettivamente dato seguito alla sua minaccia. "Si è trattato di una semplice discussione domestica e l'uomo ha deciso di aprire il fuoco", ha aggiunto Reyes.  L'uomo era poi riuscito a fuggire, dando il via a una caccia conclusasi con il suo arresto.

Testimoni hanno raccontato di aver udito da 10 a 20 colpi di pistola esplosi in rapida successione.A morire sono stati un agente, veterano del dipartimento di polizia e prossimo al congedo, e una collega, appena rientrata in servizio e madre di una bambina di 4 mesi.