Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Usa-Spicer-si-dimette-da-portavoce-del-presidente-Trump-36d121d9-54b2-4b2b-a9ad-722e87d6ecd1.html | rainews/live/ | true
MONDO

Tensioni alla Casa Bianca

Usa, Trump perde pezzi: si dimette il portavoce Spicer

Il finanziere Anthony Scaramucci è stato indicato da Trump quale direttore della Comunicazione alla Casa Bianca, la nuova portavoce è Sarah Huckabee Sanders

Condividi
Sean Spicer si e' dimesso da portavoce del presidente Usa Donald Trump, apparentemente in contrasto con il presidente per la nuova nomina del direttore della comunicazione, Anthony Scaramucci.

Secondo le indiscrezioni, Sean Spicer lascia molto contrariato ma garantirà la sua collaborazione per agevolare la transizione del nuovo direttore della comunicazione indicato da Trump, Scaramucci, che ha accettato l'offerta del presidente e assumerà il nuovo ruolo alla Casa Bianca.

Spicer ha detto alla Cnn di aver deciso di lasciare il ruolo "per dare alla squadra un nuovo inizio". Spicer ha quindi sottolineato che il presidente "Trump ha messo bene in chiaro di volere nuove persone".

Nuova portavoce è stata nominata Sarah Huckabee Sanders, l'annuncio è stato fatto da Anthony Scaramucci sul podio al briefing con la stampa.