Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Usa-agenti-uccisi-in-Iowa-arrestato-il-ricercato-3077ab67-6cef-425f-a989-34e7d5d0b387.html | rainews/live/ | true
MONDO

Duplice agguato

Usa, agenti uccisi in Iowa: arrestato il ricercato

Scott Michael Green avrebbe attirato i due poliziotti con una chiamata di emergenza falsa per poi freddarli

Condividi
La polizia dell'Iowa ha arrestato Scott Michael Green, l'uomo ricercato per gli agguati nei quali sono stati uccisi due poliziotti vicino a Des Moines. Lo riferisce una portavoce delle forze dell'ordine, secondo quanto riportato dai media Usa.

Green, 46 anni di Urbandale, un sobborgo di Des Moines in Iowa, avrebbe ucciso nelle prime ore del mattino in un agguato due agenti di polizia, in quello che i loro colleghi hanno definito "un duplice agguato". Il primo agguato si è verificato all'1,06 del mattino (ora locale) a Urbandale. Secondo il portavoce della polizia, il sergente Paul Parizek aveva risposto a una chiamata che denunciava una sparatoria in corso, ed è stato freddato mentre era al volante della sua auto di pattuglia. Circa 20 minuti dopo, un agente, intervenuto dopo la segnalazione dell'uccisione del collega, è stato colpito a morte sempre mentre era seduto nella sua auto a un incrocio a circa 3,6 km di distanza dal luogo del primo "agguato".