Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Usa-sparatoria-a-Houston-morto-aggressore-ee370eb6-880f-4d5a-8ea9-e8681060867d.html | rainews/live/ | true
MONDO

Texas

Usa, sparatoria a Houston: morto l'aggressore

Il fatto è avvenuto alle 6.30, ora locale, nel parcheggio di una grande supermercato che si trova all'incrocio tra Wesleyan e Bissonnet. Ci sono almeno sette feriti

Condividi
L'aggressore che all'alba di Houston ha aperto il fuoco ferendo almeno sei persone è morto. Lo ha comunicato la polizia della città texana, che in precedenza aveva comunicato di avere fermato il sospetto, sparandogli. La polizia ha comunicato che il veicolo del sospetto verrà controllato.

Le circostanze della sparatoria, avvenuta intorno alle 6.30 ora locale nel parcheggio di una grande supermercato che si trova all'incrocio tra Wesleyan e Bissonnet, non sono ancora chiare. Secondo ad alcuni testimoni, l'aggressore ha aperto il fuoco puntando sulle auto in transito in un parcheggio del centro commerciale prima di iniziare uno scontro con le forze dell'ordine.



Testimoni hanno parlato di numerosi colpi di arma da fuoco, almeno una cinquantina. Nel piazzale del centro commerciale dove è avvenuta la sparatoria ci sono vetri di auto rotti e testimoni terrorizzati, alcuni dei quali hanno riportato anche lievi ferite.  La zona è stata isolata.