Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Verona-Chievo-al-Bentegodi-finisce-1-a-0-per-la-squadra-di-Maran-a7ac7190-88cc-42fd-b25b-25edef83476a.html | rainews/live/ | true
SPORT

Serie A

Verona-Chievo, al ‘Bentegodi’ finisce 1-0 per la squadra di Maran

Il Chievo vince il derby e riscatta la sconfitta interna patita dall’Inter

Condividi

Va al Chievo il derby di Verona in casa dell’Hellas, match dell’ora di pranzo della sedicesima giornata di serie A. Al ‘Bentegodi’ finisce 1-0 per la squadra di Maran, che riscatta la sconfitta interna patita dall’Inter.

Per il Verona uno stop dopo la vittoria di Udine. Vista la somiglianza dei colori sociali, i padroni di casa giocano con la tradizionale casacca gialloblù, mentre gli ospiti si presentano con una divisa biancoceleste. Mandorlini affida le chiavi della porta a Benussi, lasciando a sorpresa Rafael in panchina; difesa a 3, centrocampo a 5 e Toni (Nico Lopez dal 69’) con Nenè di punta. Nel 4-4-2 di Maran a far coppia al centro della difesa c’è Cesar (e non Dainelli) con Gamberini (che al 74’ si infortuna e lascia il posto proprio a Dainelli), il reparto offensivo è formato da Meggiorini (Pellissier dal 64’) e Paloschi.

Primo tempo senza veri pericoli per le porte, solo qualche scintilla in campo ma l’arbitro Gervasoni se la cava distribuendo quattro ammonizioni. Nella ripresa un sinistro di Meggiorini impegna Benussi che copre bene il palo di competenza. Nenè di testa su angolo di Hallfredsson dalla sinistra sfiora la traversa. La partita la risolve Paloschi, che si fa trovare smarcato sul primo palo (in posizione dubbia) e incorna in rete un cross teso di Zukanovic dalla sinistra (81’). La reazione dell’Hellas è in un tiro basso di Nico Lopez, bloccato da Bizzarri. Mandorlini inserisce anche Saviola al posto di Hallfredsson all’85’, ma non riesce a riequilibrare il risultato.