Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Yemen-scontro-tra-governativi-e-sospetti-Al-Qaida-6-morti-01140b72-25f0-47b7-b3e7-8d749ac8b20b.html | rainews/live/ | true
MONDO

Paese nel caos

Yemen: scontro tra governativi e sospetti Al Qaida, 6 morti

La sparatoria è iniziata dopo che i miliziani sono stati fermati a un posto di blocco nella provincia meridionale di Abyan. Le vittime sono tre islamisti e tre lealisti

Condividi
Sei persone -  tre islamisti e tre lealisti - sono state uccise in uno scontro a fuoco ieri tra forze pro-governative yemenite e sospetti appartenenti ad Al Qaeda che viaggiavano in un veicolo carico di armi diretti verso la città di Aden. Lo riportano i media internazionali online, citando l'agenzia Afp. La sparatoria è iniziata dopo che i miliziani sono stati fermati a un posto di blocco nella provincia meridionale di Abyan. 

Nello scontro sarebbe morto anche un anziano leader di al-Qaeda, Ali Abed al-Rab bin Talab, meglio noto come Abu Anwar. Era giudice capo del gruppo estremista nella provincia di Hadramawt, la più grande dello Yemen, che è per la maggior parte controllata da al-Qaeda. Abu Anwar sopravvisse anche ad un sospetto attacco drone Usa nel 2014.