Original qstring: refresh_ce | /dl/archivio-rainews/articoli/Yemen-ucciso-leader-di-Al-Qaeda-nella-penisola-arabica-bbc7fb02-627f-447b-94aa-f6253bd86ca2.html | rainews/live/ | true
MONDO

La conferma della Casa Bianca

Yemen, ucciso leader di Al Qaeda nella Penisola arabica

Qassim al-Rimi era in cima alla lista dei terroristi più pericolosi e su di lui pendeva una taglia da 10 milioni di dollari

Condividi
Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha confermato l'uccisione del leader di al-Qaeda nella Penisola arabica, Qassim al-Rimi, in un raid aereo americano condotto in Yemen. ''Continueremo a proteggere il popolo americano eliminando i terroristi che cercano di colpirci'', ha detto Trump.

"Sotto al-Rimi, al-Qaeda nella Penisola arabica ha commesso atti di violenza inconcepibile contro i civili in Yemen e ha cercato di condurre molti attacchi contro gli Stati Uniti e le nostre forze'', ha affermato Trump. "La sua morte indebolisce ulteriormente al-Qaeda nella Penisola arabica e il movimento globale di al-Qaeda, e ci avvicina all'eliminazione delle minacce che questi gruppi rappresentano per la nostra sicurezza nazionale", ha aggiunto.

Trump non ha fornito informazioni sulla data del raid aereo che ha portato all'uccisione di al-Rimi, ma nei giorni scorsi il New York Times aveva anticipato la notizia della morte di al-Rimi a gennaio. Il fondatore e leader di al-Qaida in Yemen era in cima alla lista dei terroristi più pericolosi e su di lui pendeva una taglia da 10 milioni di dollari.