Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/bollettino-covid-21-agosto-2021-0e34d03f-376e-419d-95c3-2622a220bab3.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Emergenza pandemia

Coronavirus, 7.470 nuovi casi con 255.218 tamponi e 45 morti

Il tasso di positività scende al 2,9%. Iss: contagi in crescita in over 40, rallentano tra 10-29 anni

Condividi
La situazione aggiornata in Italia e nel mondo

I dati Covid di oggi secondo il bollettino del ministero della salute. Oggi si registrano 7.470 nuovi casi con 255.218 tamponi e 45 morti. Il tasso di positività scende al 2,9%. Ieri 7.224 casi con 220.656 i tamponi eseguiti (tasso 3,27%) e 49 morti.

Il bilancio delle vittime sale a un totale di 128.728 dall'inizio dell'epidemia. In crescita i ricoveri: le terapie intensive sono 11 in più  (ieri -5) con 40 ingressi del giorno e salgono a 466, mentre i ricoveri ordinari sono 41 in più (ieri +65), 3.733 in tutto.

Le Regioni
La Sicilia registra 1.739 nuovi contagi nelle ultime 24 ore; nell'isola si registrano 12 vittime. In Veneto si registrano ​744 nuovi casi e 3 decessi. I nuovi casi Covid registrati in Toscana nelle 24 ore sono 639, quattro i decessi. In Emilia Romagna 622 nuovi casi e 2 decessi. In Campania 585 positivi, due i deceduti. Nel Lazio 553 casi e 8 decessi. In Lombardia sono 540 i contagi e 3 i decessi. In Puglia 364 nuovi casi e un decesso. In Sardegna 313 nuovi casi e 2 decessi. In Calabria 290 nuovi casi, 2 decessi. In Piemonte 225 nuovi casi e due decessi. In Friuli Venezia Giulia 93 casi e un morto. In Basilicata 51 casi. Sono 7 i nuovi casi di Covid rilevati in Valle d'Aosta.

Iss: contagi in crescita in over 40, rallentano tra 10-29 anni
Nell'ultima settimana, sebbene il dato non sia ancora consolidato, si registra un "rallentamento della crescita dei casi Covid nelle fascia 10-29 anni, mentre continuano a crescere i casi in tutte le fasce di età sopra i 40 anni". Si osserva in particolare che "l'incidenza nella fascia 50-59 per la prima volta da inizio maggio è superiore a 50 casi per 100.000 abitanti". Da ciò un lento aumento anche del tasso di ospedalizzazione.

A rilevarlo l'Istituto superiore di Sanità nel documento esteso del monitoraggio settimanale  oggi sul sito Epicentro. Aumenta poi l'età mediana dei soggetti che hanno contratto l'infezione (32 anni).

Oltre 75 milioni di dosi 
Sono 75.127.479 le dosi di vaccino somministrate in Italia, il 92,5% del totale di quelle consegnate, pari finora a 81.203.504 (nel dettaglio 57.137.735 Pfizer/BioNTech, 10.083.702 Moderna, 12.023.367 Vaxzevria-AstraZeneca e 1.958.700 Janssen). Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 36.253.552, il 67,12% della popolazione over 12. E' quanto si legge nel report del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 17:08 di oggi.