Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/cirinna-presto-camera-ddl-adozioni-coppie-omosessuali-c6c71fb8-fefc-448b-91af-fa7395dfd95f.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Unioni Civili

Cirinnà, dopo il voto al Senato: "Presto alla Camera Ddl sull'adozione per coppie omosessuali"

La senatrice democratica ospite ad Agorà di Rai3 annuncia: "Presto alla Camera Ddl sull'adozione per coppie omosessuali". Zanda scrive su l'Unità: "Questa legge avvicinerà  finalmente l'Italia alle democrazie occidentali". Renzi: "Coraggio vince su discriminazioni"

Condividi
Passa al Senato il Ddl Cirinnà sulle Unioni civili (Ansa)
"Un ddl sulle adozioni per le coppie omosessuali è quasi pronto. Verrà incardinato alla Camera, dove i numeri sono sicuri, in modo che arriverà  al Senato blindato". Così la senatrice Pd Monica Cirinnà intervenendo ad Agorà. Parla Monica Cirinnà il giorno dopo che il maxiemendamento sostitutivo del suo DDL è passato a Palazzo Madama con 173 voti favorevoli e 71 contrari.

Renzi: Ha vinto coraggio contro discriminazione
Un voto salutato dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi,  ieri su Facebook: "La giornata di oggi resterà nella cronaca di questa Legislatura e nella storia del nostro Paese". Sulle polemiche, Renzi aveva replicato: "Leggo critiche, accuse, insulti. Rispetto tutti e ciascuno, dal profondo del cuore. Ma quel che conta è che tanti cittadini italiani si sentiranno meno soli, più comunità. Ha vinto la speranza contro la paura. Ha vinto il coraggio contro la discriminazione. Ha vinto l'amore ".

Cirinnà dura con Ncd
Monica Cirinnà  ad Agorà lancia messaggi ad Ncd: “Quella di Alfano non è una svista. Il suo partitino dello zero virgola ha la necessità di ritagliarsi uno spazio politico, rivolgendosi a quella parte dell'Italia ancora arretrata e medievale". "Alfano e Lorenzin dicono cose gravissime. Dove vivono? Non hanno vinto loro, ieri ha vinto l'Italia migliore. È che hanno inserito questa cosa vergognosa della cancellazione di obbligo alla fedeltà , ma la toglieremo anche dal matrimonio civile. La verità è che Ncd si è dovuto piegare, perché loro non volevano riconoscere diritti alle coppie omosessuali", conclude Cirinnà.
 
Editoriale di Zanda su l’Unità
Il capogruppo del Pd in Senato, Lugi Zanda, in un editoriale sull'Unità, a commento del varo del ddl sulle unioni civili, ha scritto: "Questa legge avvicinerà  finalmente l'Italia alle democrazie occidentali che da decenni hanno sconfitto l'omofobia riconoscendo alle coppie omosessuali, sulla base del principio universale di uguaglianza, gli stessi diritti delle coppie eterosessuali e hanno offerto un riconoscimento pubblico alle coppie di fatto. In tutti i tempi, la storia delle nazioni non è fatta solo dall'economia e dalla politica. Sono soprattutto la cultura e il rispetto dei diritti civili a definire il livello di maturità  e di democrazia di un paese".
Così Zanda conclude lo scritto: "Abbiamo dovuto rinunciare alla stepchild adoption per evitare il rischio di perdere tutta la legge o anche solo il pericolo di vederla battuta nei voti segreti. Sarebbe stato un azzardo fidarsi nuovamente del gruppo dei 5 stelle al quale è bastato ricevere una telefonata per cambiare, dopo due anni di affidamenti, la linea e il voto. Di adozioni il Parlamento tornerà  presto a discutere e lo farà , anche questa volta, per iniziativa del Partito Democratico".