Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/consiglio-dei-ministri-ordine-del-giorno-nomina-sottosegretari-347960ce-b1df-4415-95c7-c07797fd4dd2.html | rainews/live/ | true
POLITICA

A Palazzo Chigi alle 10.30 convocata la riunione del Governo

Consiglio dei Ministri, ecco l'ordine del giorno

Sul tavolo la nomina dei sottosegretari e i provvedimenti a favore degli enti locali, a cominciare da Roma

Condividi
l Consiglio dei Ministri è convocato venerdì 28 febbraio 2014 alle ore 10,30 a Palazzo Chigi per l’esame del seguente ordine del giorno:

- NOMINA dei Sottosegretari di Stato;

- DECRETO-LEGGE: Disposizioni urgenti in materia di finanza locale, nonché misure volte a garantire la funzionalità dei servizi svolti nelle istituzioni scolastiche (PRESIDENZA – ECONOMIA E FINANZE – INTERNO - ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ E RICERCA);

- DISEGNO DI LEGGE: Disposizioni di carattere finanziario finalizzate a garantire la funzionalità di enti locali, la realizzazione di misure in tema di infrastrutture, trasporti ed opere pubbliche, nonché a consentire interventi in favore di popolazioni colpite da calamità naturali (PRESIDENZA – ECONOMIA E FINANZE – INTERNO);

N. 16 DECRETI LEGISLATIVI (PRESIDENZA - MINISTERI DI SETTORE) recanti attuazione delle seguenti direttive:

- 2010/63/UE sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici;

- 2010/64/UE sul diritto all’interpretazione e alla traduzione nei procedimenti penali;

- 2010/75/UE relativa alle emissioni industriali (prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento);

- 2011/16/UE relativa alla cooperazione amministrativa nel settore fiscale e che abroga la direttiva 77/799/CEE;

- 2011/24/UE concernente l’applicazione dei diritti dei pazienti relativi all’assistenza sanitaria transfrontaliera, nonché della direttiva 2012/52/UE comportante misure destinate ad agevolare il riconoscimento delle ricette mediche emesse in un altro Stato membro;

- 2011/36/UE relativa alla prevenzione e alla repressione della tratta di esseri umani e alla protezione delle vittime, che sostituisce la decisione quadro 2002/629/GAI;

- 2011/61/UE sui gestori di fondi di investimento alternativi, che modifica le direttive 2003/41/CE e 2009/65/CE e i Regolamenti (CE) n. 1060/2009 e (UE) n. 1095/2010;
- 2011/65/UE sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche;

- 2011/70/EURATOM che istituisce un quadro comunitario per la gestione responsabile e sicura del combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi;

- 2011/76/UE, che modifica la direttiva 1999/62/CE relativa alla tassazione a carico di autoveicoli pe-santi adibiti al trasporto di merci su strada per l’uso di alcune infrastrutture;

- 2011/82/UE intesa ad agevolare lo scambio transfrontaliero di informazioni sulle infrazioni in materia di sicurezza stradale;

- 2011/85/UE relativa ai requisiti per i quadri di bilancio degli Stati membri;

- 2011/89/UE, che modifica le direttive 98/78/CE, 2002/87/CE, 2006/48/CE e 2009/138/CE, per quanto concerne la vigilanza supplementare sulle imprese finanziarie appartenenti a un conglomerato finanziario;

- 2011/93/UE relativa alla lotta contro l’abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori e la pornografia minorile, che sostituisce la decisione quadro 2004/68/GAI;

- 2011/98/UE relativa a una procedura unica di domanda per il rilascio di un permesso unico che consente ai cittadini di Paesi terzi di soggiornare e lavorare nel territorio di uno Stato membro e a un insieme comune di diritti per i lavoratori di Paesi terzi che soggiornano regolarmente in uno Stato membro;

- attuazione dell’articolo 1, paragrafi 1, 5 e 12 della direttiva 2012/26/UE, che modifica la direttiva 2001/83/CE, per quanto riguarda la farmacovigilanza;

- DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI: Regolamento di organizzazione del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, e dell’Organismo indipendente di valutazione della performance (BENI E ATTIVITÀ CULTURALI E TURISMO);

- LEGGI REGIONALI;

- VARIE ED EVENTUALI.