Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/conte-euro-irrinunciabile-dichiarazioni-diverse-sono-arbitrarie-224963dd-7002-47bc-b325-c80736e779ab.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Il caso

Conte: l'euro è irrinunciabile, dichiarazioni diverse sono arbitrarie

Il premier: diverse valutazioni non sono contemplate dal Contratto di governo

Condividi
Giuseppe Conte reagisce alle parole del presidente della commissione Bilancio, Borghi, sulla moneta unica.  "L'Italia è un Paese fondatore dell'Unione Europea e dell'Unione Monetaria e ci tengo a ribadirlo: l'euro è la nostra moneta ed è per noi irrinunciabile".

Il presidente del Consiglio su Facebook aggiunge: "Qualsiasi altra dichiarazione che prospetti una diversa valutazione è da considerarsi come una libera e arbitraria opinione che non ha nulla a che vedere con la politica del governo che presiedo, perché non contemplata nel contratto posto a fondamento di questa esperienza di governo".