Original qstring: refresh_ce | /dl/archivio-rainews/articoli/coppie-gay-tribunale-palermo-incontrare-figli-giorni-fissi-bfb7b7a5-1432-4751-bdc0-98ddcb372981.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Coppie omosessuali

Il tribunale di Palermo dà l'ok all'ex compagna della madre: può incontrare i figli in giorni fissi

Sentenza storica a Palermo. Il diritto dei minori di mantenere un rapporto stabile e significativo è stato riconosciuto e garantito con un decreto del 13 aprile. Lo rende noto l'associazione Famiglie Arcobaleno

Condividi
Per i figli di coppie omosessuali la sentenza è storica. Il tribunale di Palermo ha riconosciuto alla ex compagna della madre biologica la facoltà di incontrare e tenere con sé i figli, secondo un calendario di incontri stabilito. Il diritto dei minori di mantenere con lei un rapporto stabile è stato riconosciuto e garantito con un decreto del 13 aprile. Lo rende noto l'associazione Famiglie Arcobaleno.

La sentenza
La sentenza è stata emessa dalla prima sezione civile del Tribunale di Palermo. È un pronunciamento storico che attesta il diritto dei minori a mantenere una relazione affettiva anche con l'ex convivente della madre biologica. Il collegio ha accolto la richiesta del difensore, l'avvocato Arianna Ferrito, fatta propria dal pm nell'interesse dei minori. I giudici hanno tenuto conto di una consulenza psicologica che ha accertato la sussistenza di un legame familiare anche con l'ex convivente.